Wasthead: suoni internazionali dalla capitale

wasthead-2016-cd
WASTHEAD – “Fragile”
• (2016 – Self Produced) •

 

Con questo “Fragile” si presentano a noi i capitolini Wasthead, band nata diversi anni fa, ma attiva con una certa continuità dal 2014, che vanta tra le sue file musicisti di lungo corso e con esperienze professionali di tutto rispetto.
Ma bando alle ciance e iniziamo a parlare di musica suonata. I Wasthead con molta professionalità e mestiere si presentano con un five- tracks EP dai suoni potenti e curati che potrebbe tranquillamente essere pubblicato da una qualsiasi etichetta di grido del momento. Chiaramente un lavoro del genere con musicisti di tale esperienza (investigate sulle loro esperienze se volete) surclassa impietosamente la quasi totalità degli EP autoprodotti che mi è capitato di ascoltare di questi tempi, ma questa è la vita.
Ci troviamo di fronte a sonorità in bilico tra alternative metal e hard rock contemporaneo, qualche rimando a gruppi dei nineties quali Alice In Chains e Stone Temple Pilots, chitarre figlie della generazione dei vari Tremonti e soci, sezione ritmica impeccabilmente potente e una voce da vero fuoriclasse.
I cinque brani proposti sono tutti di livello eccellente e potrebbero piacere a vaste fette di pubblico, detto questo non mi stupirei se a breve la band riuscisse a rimediare un contratto discografico invidiabile.
Detto questo non elargisco il massimo dei voti alla band solo per il fatto che il lavoro proposto è un EP e per principio non valuto mai con un 5/5 lavori che non siano un full lenght.

VOTO: 8/10

Tracklist: 

  1. Gently Bleeding
  2. For You
  3. Fragile
  4. Clever
  5. No More Love

WASTHEAD lineup:

  • Daniele Soffiani- Vocals, Acoustic Guitars
  • Mirko Turchetta – Guitars, Backing Vocals
  • Emiliano Bonanni – Guitars, Backing Vocals
  • Gabriele Caldarelli – Bass
  • Manuel Moscaritolo – Drums, Percussion, Backing Vocals

.