Utopia: mood progressivo

utopia-mood_changes-cd-2016
UTOPIA – “Mood Changes”
• (2016 – Anteo Records) •

 

Il Bel Paese ha sempre potuto vantare una invidiabile tradizione progressive, a partire dai mostri sacri degli anni ’70 come: Area, PFM, Goblin, Rovescio Della Medaglia, solo per citarne alcuni.
Gruppi che hanno influenzato nel corso degli anni innumerevoli bands, che a loro volta hanno poi creato le varie sfaccettature del filone comunemente definito come “progressive metal”.
Ed è proprio in questa corrente che possiamo in linea di massima inquadrare gli italianissimi Utopia, formazione che con questo “Mood Changes” torna sul mercato a distanza di circa quattro dal loro debut album.
Mettiamo subito in chiaro che ci troviamo di fronte a musicisti di alto livello, dal punto di vista sia compositivo, che tecnico, detto questo parliamo a grandi linee di questo full lenght.
Il primo errore da non commettere è quello di assimilare gli Utopia ad una mera copia dei Dream Theater, infatti benché echi del five piece americano siano comunque saltuariamente presenti in “Mood Changes”, abbiamo anche molta altra carne al fuoco. Partendo dal timbro vocale di Riccardo Fenaroli, che a tratti può ricordare Eric Martin e che quindi regala una certa gradevole originalità alle composizioni, ci imbattiamo spesso in soluzioni arrangiative piacevolmente inattese.
Elementi vagamente assimilabili ad un certo tipo di pop raffinato/AOR, si fondono senza difficoltà alle tipiche componenti più progressive e metal, cesellando il tutto con un ottimo interplay generale della band e qualche elemento di derivazione fusion.
Dalla dinamica opening track “The Trickster”, passando per i ganci melodici di “I Want To Know” e la potenza di “Fight”, gli Utopia condensano in un’ora abbondante di musica un gran numero di influenze e stili, senza tuttavia risultare troppo forzatamente cervellotici.
Una band dunque sicuramente da consigliare agli amanti del progressive metal e agli ascoltatori più esigenti.

VOTO: 8/10

Tracklist: 

  1. The Trickster
  2. Corpus Caeleste
  3. I Want To Know
  4. Your Mirror
  5. I’ll Be A Fool
  6. Fight
  7. Black Drop
  8. Dust
  9. I Will Try
  10. Mood Changes

UTOPIA lineup:

  • Riccardo Fenaroli – Vocals
  • Lorenzo Venza – Guitars
  • Lorenzo Antonelli – Keyboards
  • Enrico Sandri – Bass
  • David Cannata – Drums

.