TEMPERANCE: Un diamante è per sempre

TEMPERANCE – “Diamanti”
• (2021 – Napalm Records) •

Il 2021 si apre in grande stile per i Temperance: nonostante i fatti a noi ormai noti, quest’anno sembra aver donato alla band ancora più energia e volontà compositiva. Dopo l’ottimo successo ottenuto con l’EP acustico “Melodies Of Green And Blue”, il quintetto torna più rinvigorito che mai ed è pronto a presentare il frutto di un intero anno di lavoro, “Diamanti”.

Un titolo esemplare, nuovamente formato da una sola parola (come i precedenti “Viridian”, “Limitless” e l’omonimo album di debutto, ndr), questa volta italiana, volta ad omaggiare la band stessa e la sua innegabile caratura, divenuta una qualità essenziale, soprattutto in questi ultimi anni, rendendo di fatto i Temperance una delle realtà musicali più interessanti del panorama europeo.

Questo sesto capitolo discografico, in uscita il prossimo 19 novembre, ci presenta un lavoro di ottima fattura, caratterizzato da una produzione cristallina curata nel minimo dettaglio sia dalla band stessa, che da Jacob Hansen, storica mente dietro al mixer di band del calibro di Volbeat, Amaranthe, Epica.

Individuare un brano che spicchi maggiormente rispetto ad altri, in questo caso, è un’impresa assai ardua, poiché ogni traccia ha un proprio carattere ben definito: si passa da elementi melodici ad altri dallo stampo più heavy metal, come “Breaking The Rules”, il brano più pesante mai realizzato dalla band in quasi una decade di carriera – ricordato perlopiù per gli acuti alla Rob Halford che evidenziano le incredibili vocalità dei tre cantanti – ad altri dai sapori più folk, come “Litany Of The Northern Lights”, unico brano scritto da Scolletti, ispirato alla mitologia scandinava, passando per melodie più strumentali (“Black Is My Heart”) ad altre suonate addirittura con l’hammond, come evidenziato in “The Night Before The End”, per raggiungere, infine, passaggi epici con inserti elettronici (“Codebreaker”) che, ancora una volta, mostrano la straordinaria gamma di colori e sfumature musicale del quintetto italiano.

È  innegabile che i Temperance, nel corso degli anni, ormai abbiano generato il loro trademark perfetto: melodie orecchiabili alternate a ritornelli memorabili (ne sono un perfetto esempio il primo singolo di lancio, “Pure Life Unfolds” e la stessa titletrack, “Diamanti”), tre voci che ben si armonizzano l’una con l’altra, un songwriting ricercato, che ancora una volta, dimostra l’immensa creatività e innato talento di alcuni dei musicisti di maggior spicco nel panorama italiano.

Se con il precedente “Viridian”, il disco attualmente più ascoltato ed apprezzato dalla gran parte della fanbase dei Temperance, soprattutto sulle piattaforme online, li avevamo definiti come “il gioiello verde del panorama metal italiano”, con “Diamanti” la band ha fatto un ulteriore passo in avanti, portando nuovamente all’attenzione della stampa e del pubblico il suo immenso potenziale. Dovrebbero invidiarci i Temperance all’estero? Certamente sì, anche se l’Italia stessa, a parer di chi scrive, dovrebbe prestare maggior attenzione a gruppi che, nel complesso, sono dei piccoli, veri gioielli, ancora nascosti.

Nei suoi 60 minuti di durata circa, “Diamanti” è un lavoro che supera decisamente qualsiasi tipo di aspettativa e ci presenta una band dalle potenzialità in continua crescita e maturazione e il cui desiderio di offrire sempre nuova musica si rinnova di disco in disco. Quello che ci troviamo di fronte è certamente un prodotto qualitativamente molto alto, ben confezionato (meriterebbe l’acquisto solo per la grandiosa copertina realizzata da Yann Soutre), che, a parer di chi scrive, merita di finire tra le releases migliori che questo 2021 potesse consegnarci.

Cosa resta da fare, quindi? Semplicemente goderci questa ottima musica dal vivo il prossimo 20 novembre all’Arci Tom di Mantova, dove, nell’occasione di quest’unica data italiana, il quintetto presenterà dal vivo la nuova uscita in un release party esclusivo che, per questa particolare occorrenza, riserverà qualche chicca succulenta.

VOTO: 8/10

TRACKLIST:

  1. Pure Life Unfolds
  2. Breaking The Rules Of Heavy Metal
  3. Diamanti
  4. Black Is My Heart
  5. Lithany Of The Northerns Lights
  6. You Only Live Once
  7. I, The Loneliness
  8. Codebreaker
  9. The Night Before The End
  10. Fairy Tales For The Stars
  11. Let’s Get Started
  12. Follow Me

Temperance line up:

  • Marco Pastorino – guitars, vocals
  • Alessia Scolletti – vocals
  • Michele Guaitoli – vocals
  • Luca Negro – bass
  • Alfonso Mocerino – drums