TEMPERANCE – Eufonia di colori

 TEMPERANCE – “Melodies Of Green And Blue”
• (2021 – Napalm Records) •

L’ambiente acustico ha da sempre, a parer di chi scrive, un qualcosa di magico, intimo e molto profondo. Qualsiasi genere di musica, riproposta in questa chiave decisamente intrinseca e a tratti “spirituale”, riesce a creare un’atmosfera suggestiva, semplice sì, ma anche di forte impatto emotivo ed è proprio questo il motivo per il quale molti ascoltatori ne risultano poi affascinati.

Ad un solo anno di distanza dalla pubblicazione del bellissimo “Viridian”, i nostrani Temperance celebrano l’arrivo del 2021 con la pubblicazione di un EP acustico, “Melodies Of Green And Blue”. In questa veste d’atmosfera, la band presenta sei brani tratti dal loro ultimo album in studio più due pezzi inediti (“Evelyn”, “Paint The World”), presentati con il solo arrangiamento fatto con la chitarra acustica di e voci, ad eccezione di un unico pezzo, “Gaia”, che per l’occasione vanta l’esecuzione al piano del bravissimo Michele Guaitoli.

Il frutto di questi otto pezzi riproposti in chiave acustica, la cui pubblicazione, purtroppo, sarà solo in digitale, è strabiliante, l’acustico è decisamente l’ambiente naturale della band: la musica offerta in questa sede, infatti, è in grado di creare una forte atmosfera d’impatto e coinvolge da subito l’ascoltatore proprio per l’immediatezza e la semplicità dei brani proposti; a risaltare ulteriormente in questo contesto è, inoltre, la prestazione vocale dei tre cantanti, Marco Pastorino, Alessia Scolletti e Michele Guaitoli, perfettamente a loro agio nel destreggiarsi in un ambiente a loro confortevole e familiare, come spiegatoci in fase di intervista dallo stesso cantante friulano.

Personalmente, sarebbe stato interessante vedere la band cimentarsi anche nell’esecuzione unplugged di alcuni dei brani a cui la sottoscritta è più legata, quali “Scent Of Dye” o “Catch The Dream”, sebbene quest’ultima fosse stata precedentemente presentata in un mini concerto proposto sul canale Youtube di Napalm Records lo scorso 26 marzo. Ottima anche l’esecuzione di “Nanook”, sebbene assuma una veste decisamente inconsueta rispetto la versione originale, più “orientaleggiante”, ma meravigliosamente rivisitata.

Melodies Of Green And Blue” è un lavoro che, complessivamente, si fa ben ascoltare nel corso dei suoi 30 minuti appena e ci presenta una band capace di reinventarsi, specialmente in un periodo dove l’industria musicale è appesa ad un filo, e in grado di mostrare nuove sfumature della propria musica. Promossi a pieni voti, non ci resta che sperare nel successore di “Viridian” stesso e, magari, di poter tornare sotto palco a goderci dell’ottima musica in compagnia del gioiello verde del panorama metal italiano.

VOTO: 7,5/10

TRACKLIST:

  1. Paint The World
  2. Evelyn
  3. Let It Beat
  4. I Am The Fire
  5. Nanook
  6. Start Another Round
  7. My Demons Can’t Sleep
  8. Gaia

Temperance line up:

  • Marco Pastorino – guitars, vocals
  • Alessia Scolletti – vocals
  • Michele Guaitoli – vocals
  • Luca Negro – bass
  • Alfonso Mocerino – drums