SQUARES – un debutto… trentotto anni dopo


SQUARES (feat. JOE SATRIANI) – “Squares”
• (2019, earMUSIC) •

Tutti (o quasi) conoscono Joe Satriani, a qualcuno non sarà sconosciuto il nome del batterista Jeff Campitelli, se non altro per le diverse collaborazioni con il sopraccitato genio della sei corde. Magari vi ricordate pure di John Cuniberti in veste di produttore del seminale “Surfin’ with the alien”. Bene, ma chi sono ‘sti Squares?
Sono sincero, fino a che non mi è arrivato il promo da recensire non ne avevo la più pallida idea nemmeno io. Fatto sta che questa è la band dove il folletto italo-americano ha mosso i suoi primi passi da professionista, assieme appunto a Campitelli alla batteria e a tale Andy Milton in veste di bassista e cantante, il tutto prodotto da Cuniberti. Gli Squares quasi quarant’anni fa suonavano in giro per la California, suonando un robusto pop con venature hard rock e new wave, un simpatico power trio come tanti direte voi. Più o meno, solo che questi sanno suonare. Scordatevi lunghi brani strumentali infarciti di virtuosismi, in questo album siamo più vicini a sonorità percorse all’epoca da gruppi come i Police, capaci eccome di suonare, ma lontano da tentazioni autoreferenziali e masturbazioni sonore. In effetti a tratti gli Squares fanno quasi il verso al terzetto britannico, ma il risultato è tutt’altro che sgradevole.
Dieci brani di onesto power pop che vedono la luce trentotto anni dopo la loro nascita. Una simpatica testimonianza per i fan di Satriani, utili per conoscere un lato del chitarrista italo americano sconosciuto ai più.

VOTO: 7/10

Tracklist:

  1. Give It Up
  2. Everybody’s Girl
  3. B-Side Girl
  4. I Need A Lot Of Love
  5. Can’t Take It Anymore
  6. So Used Up
  7. You Can Light The Way
  8. Tonight
  9. Never Let It Get You Down
  10. Follow That Heart
  11. I Love How You Love Me

Squares line up:

  • Joe Satriani – Guitars
  • Jeff Campitelli– Drums
  • Andy Milton– Bass/Vocals