NARNIA – La fede metallica


NARNIA – “From Darkness To Light”
• (2019, Narnia Music/Sound Pollution) •

 

Il vero successo non ha mai toccato la christian metal band svedese Narnia, portatrice di un classic/power metal con un pizzico di tocco hard rock a là Rainbow di grande livello ed efficacia in tutti i sette album proposti dal 1996 al 2016, data di uscita dell’omonimo ed eccellente “Narnia”, che siglò il ritorno del gruppo dopo il loro scioglimento nel 2010 e quattro anni di dolorosa pausa. Il talentuosissimo produttore, chitarrista e polistrumentista CJ Grinmark (delle sue esperienze passate dobbiamo almeno citare i meravigliosi Saviour Machine) guida una compagine solidissima con un paio di individualità “spaziali”, come la voce potente, drammatica e intensa di Christian Liljegren, e la versatilità genialoide di Martin Härenstam, a suo agio con suoni di tastiera classici, synth, partiture di pianoforte e molto altro, che danno quel tocco “proggy” a volte assai delizioso e peculiare.
Il suono dei Narnia si nutre di muse classiche ma guarda anche al futuro, con una produzione moderna e dinamica, assoluta protagonista del nuovo e ottavo album “From Darkness to Light”, che mantiene la rotta ed una qualità sempre sopraffina, senza passi falsi o incerti.
La chitarra ispirata di CJ ci guida nei meandri del buio per arrivare alla luce, grazie a ritmiche a volte cupe e ribassate (inedite per lo stile proposto) e sprazzi di virtuosismo eleganti e “liberatori”, mai semplicemente fine a sé stesso o inutilmente veloce, tutt’altro.
Certamente i testi sono molto perentori nell’annunciare la fede cristiana come unica via di redenzione e di speranza, questo potrebbe indisporre alcuni ascoltatori. Ma se parliamo di musica, siamo nella serie A di questo genere.
Basterebbe citare la title track, dolente suite suddivisa in due parti, che ci regala atmosfere rarefatte e di grande pathos, tra Saviour Machine e Pink Floyd, nella lunga coda strumentale finale. Il resto è tutto da scoprire e da ascoltare, passo per passo, come la poderosa “A Crack in The Sky”, quasi “nobile” nel suo procedere imperioso e squarciata da tastiere neoclassiche ma non ridondanti. Possiamo citare anche “You Are The Air That I Breathe”, dove un riff di chitarra minimale (stile Accept/Saxon) si sposa con un flavour quasi gothic metal. Detta molto diretta, “From Darkness To Light” non ha punti deboli ed è solido come una colonna di marmo di Carrara. A voi la scelta.

VOTO: 8/10

Tracklist: 

  1. A Crack In The Sky
  2. You Are The Air That I Breathe
  3. The Armor of God
  4. Manifest
  5. The War That Tore The Land
  6. Has The River Run Dry?
  7. Sail On
  8. I Will Follow
  9. From Darkness To Light (part 1)
  10. From Darkness To Light (part 2)

Narnia line up: 

  • Christian Liljegren – Voice
  • CJ Grimmark – Guitars
  • Jonatan Samuelsson – Bass
  • Andreas Johansson – Drums
  • Martin Härenstam – Keyboards