LEGION OF THE DAMNED – Dannati nel regno delle tenebre


LEGION OF THE DAMNED – “ Slave Of The Shadow Realm”
• (2019 – Napalm Records) •

Dopo cinque anni di silenzio, il gruppo olandese Legion Of The Damned pubblica un nuovo album di studio intitolato “ Slave Of The Shadow Realm”, in uscita il 4 Gennaio su Napalm Records. Questo è l’ottavo lavoro della band (tra album di studio e live) sotto il moniker di Legion Of The Damned, dopo il cambio di nome avvenuto tredici anni fa (in precedenza si chiamavano Occult) . Già dall’inizio della loro attività, la solidità nella loro performance era più che evidente. I loro testi parlano dell’occulto, di temi religiosi. La band utilizza riff semplici e melodici, con una caratteristica un po’ particolare, che non si incontra molto spesso, ovvero che la voce segue l’andamento dei riff di chitarra. L’opening track “The Widows Breed” porta l’ascoltatore già a livelli di speed estremo e prima che che si abbia tempo di riprendere fiato, “Nocturnal Commando” prosegue sulla stessa scia e quasi tutto il disco va avanti con uno stile similare, thrash speed metal intenso, con qualche melodia più groove su brani come “Slaves Of The Southern Cross “. Prodotto da Andy Classen, una costante, ormai, dal 2014, l’album sembra presentare un’immagine della band più matura, ma sempre in stile oldschool metal. In realtà non notiamo un evidente progresso, ma il livello si mantiene costante al pari dei lavori precedenti. Dopo aver terminato il nostro cammino nel regno delle tenebre con “Dark Coronation” e dando un’occhiata alla copertina dell’album, sempre in tema horror con un armata di scheletri che avanza nell’oscurità, possiamo dire che la nuova proposta dei Legion Of The Damned ci offre un disco di heavy metal solido, e potrebbe essere un buon modo per iniziare, musicalmente parlando, il nuovo anno…

VOTO: 7/10

Tracklist:

  1. The Widows Breed
  2. Nocturnal Commando
  3. Charnel Confession
  4. Slaves Of The Southern Cross
  5. Warhounds Of Hades
  6. Blackbanners In Flames
  7. Shadow Realm Of The Demonic Mind
  8. Palace Of Sin
  9. Priest Hunt
  10. Azazels Crown
  11. Dark Coronation

LEGION OF THE DAMNED lineup:

  • Maurice Swinkels – vocals
  • Twan Van Geel – guitars
  • Harold Gielen – bass
  • Erik Flleuren – drums