Excellion: progressive moderno dal Messico

excelion-unsean-cd
EXCELLION – Unsean
• (2016 – Self Released) • 

 

Viene dalla Bassa California del Sud questa formazione, gli Excellion, che piano piano si sta affacciando sul panorama prog moderno/djent mondiale. Formati nel 2007, il 6 agosto 2016 hanno pubblicato indipendentemente il loro quarto EP “Unsean”.
La loro ultima fatica prosegue sulla scia di band come i Periphery ed i TesseracT: le ritmiche più stoppate e groovy si alternano a sezioni atmosferiche e ad intermezzi puliti. La performance vocale del frontman Frozen Chava è molto buona, e va dal melodico all’aggressivo; in alcuni punti ricorda le tonalità di Jared Leto. L’EP si mantiene per lo più su un mood relativamente orecchiabile e diretto, sullo stile dei Monuments più melodici, ma non mancano sezioni più cattive, dallo stampo deathcore. Pressoché tutti i brani presentano sezioni in cui le chitarre hanno un forte delay ed un suono molto “atmosferico”, ed in questo mi sembrano strumentalmente vicini ai Vildjharta; ma proprio come in questa band, in altri punti il suono è tipicamente djent (ad esempio in “Diablo Jr”). Il tutto viene condito da momenti in cui le chitarre si fanno pulite e ricordano i momenti più delicati dei TesseracT: molto bella, in questo senso, l’ultima traccia “Unsean pt. II: The Heart Of The Sapphire”. In generale, il mix tra questi diversi elementi è molto equilibrato e gradevole. Ogni tanto fanno capolino tastiere (come nell’outro di “Unlucky Charms”) e sezioni elettroniche.
In generale il livello qualitativo dei brani è buono, ma in alcuni punti sia gli arrangiamenti che le melodie vocali si fanno a mio parere mediocri (come i ritornelli di “The Courier”) e sembra mancare una reale ispirazione. In molti punti, invece, vi è una grande cura delle sezioni strumentali, delle ritmiche e degli arrangiamenti. Sia i singoli pezzi che l’intero EP non sembrano strutturati in maniera eccessivamente studiata, e per quanto breve, l’ascoltatore risulta leggermente disorientato, nonostante numerosi sezioni veramente apprezzabili. La band non spicca di certo per originalità, ma sicuramente troverà un pubblico ideale tra i fan di Periphery, TesseracT, Textures, Monuments ed altre band del genere.

VOTO: 6/10

Tracklist:

  1. Unsean pt. I: In Search Of Infinity
  2. Unlucky Charms (feat. Fernando from Joliette)
  3. The Courier
  4. Diablo Jr (feat. Jose Macario from Arcadia Libre)
  5. Unsean pt. II: The Heart Of The Sapphire

EXCELLION lineup:

  • Frozen Chava – Guitars, Vocals
  • Frank Markz – Guitar
  • Adrian Vilbel – Bass, Backing Vocals
  • Omar Avley – Drums

.