Edu Falaschi – canzoni al chiaro di luna

MOOLIGHT_COVER_ARTWORK_HD
EDU FALASCHI – “Moonlight”
• (2016 – Pride & Joy Music) •

 

Era esattamente febbraio quando, all’Orange di Pescara, incontravo Edu Falaschi. Tra le varie domande che mi preparai per l’intervista (che potete leggere qui) gli chiesi di parlarmi del suo nuovo album in uscita,”Moonlight”, e di come fosse nata l’idea di questo disco e delle varie collaborazioni di cui si è avvalso per realizzarlo. Non avevo ancora sentito quell’album, ma la magia con cui lo raccontava Edu, l’aria sognante, il suo entusiasmo e coinvolgimento, me lo fecero immaginare ad occhi aperti, desiderando di ascoltarlo al più presto.
Le aspettative non sono state deluse, l’album è davvero ricco di pezzi che riportano indietro nel tempo. La rivisitazione in acustico dei brani più significativi della sua carriera è la chiave di successo di questo bellissimo album, arricchito da partecipazioni importanti, come Tiago Mineiro e Adriano Machado, musicisti lontani dal mondo del Metal, ma capaci di creare quel suono tanto ricercato e mi scontato voluto in questo lavoro da Edu Falaschi.
I nove brani che compongono “Moonlight” sono un viaggio a ritroso ricco di emozioni, la cura e i particolari con cui è arricchito questo album, caratterizzano la grandezza di un disco che emoziona dall’inizio alla fine. “Moonlight” piacerà sia ai fan degli Angra, ma anche a chi non ascolta Metal, perché riesce ad arrivare diretto e deciso grazie alla sua bellezza e dolcezza.
La scelta delle canzoni è perfettamente in linea con l’idea che aveva Edu Falaschi su questo suo nuovo lavoro, riproporre dei brani che piacessero a tutti, suonati in una chiave del tutto fresca e nuova.
Le bellissime e dolcissime “Nova Era”, ”Bleeding Heart” e “Arising Thunder”, oppure l’emozionante “Rebirth”, la mia preferita, lasciano piacevolmente stupiti nel risentirle in queste nuove versioni. “Breathe”, con i suoi piacevolissimi arrangiamenti all’ascolto, e ancora “Angels And Demons” riproposta veramente in una versione a dir poco emozionante.
”Spread Your Fire”, malinconicamente bella, continua la linea del resto dei brani, dove i ricordi riaffiorano, lasciando spazio alla freschezza di una nuova chiave di ascolto degli stessi.
“Wishing Well” e “Heroes Of Sand” chiudo l’album, la scelta di questi brani piuttosto che di altri, mette in luce una linea ben precisa seguita per la selezione delle canzoni per questo album, e creare così un puzzle perfetto.
Rimarrete colpiti  da quest’album e ora che l’ho sentito ripenso alle parole di Edu che mi parlava di emozione, originalità, entusiasmo e innovazione: quello che troverete ascoltando queste canzoni… ma anche di più.

Tracklist:

  1. Nova Era
  2. Bleeding Heart
  3. Arising Thunder
  4. Rebirth
  5. Breathe
  6. Angels and Demons
  7. Spread Your Fire
  8. Wishing Well
  9. Heroes Of Sand