Delain- celebrazione di una decade di metal e sinfonia


Delain- “A Decade Of Delain- Live At Paradiso”
• (2017- Napalm Records) •

Dieci anni sono un traguardo importante per una band, e anche i Delain hanno voluto celebrare questo avvenimento con la registrazione di uno show speciale tenuto il 10 dicembre del 2016 in pompa magna nell’ormai noto locale “Paradiso” ad Amsterdam e rilasciato sul mercato un anno dopo sotto forma di questo live DVD/Blu-Ray/CD. Dalla prima fatica discografica della band ormai datata 2006 di acqua sotto i ponti ne è passata e durante questo periodo il gruppo Symphonic Metal olandese capitanato dal tastierista Martijn Westerholt e dalla vocalist Charlotte Wessels, sono riusciti a guadagnare credibilità, rispetto, e una certa devozione specialmente dai fan del genere, diventando molto di più che una semplice “costola dei Within Temptation” (ex- band del tastierista Martijn).
La volontà di rendere questo live DVD qualcosa di speciale per i fan era nota, e si è cercato di curare tutto nei minimi dettagli a partire dal packaging. In effetti il cofanetto che ci troviamo tra le mani contenente i due CD live, il live DVD e il Blu- Ray offrono un bel colpo d’occhio. Passando al live show anche qui la band ha voluto fare le cose in grande e non si è risparmiata tra luci, coriandoli, sequenze video che accompagnano i pezzi, i cambi d’abito di Charlotte Wessels e soprattutto i numerosi special guests (tutti presenti nelle versioni originali dei pezzi incisi in studio) che delizieranno la serata: Dall’ormai ogni presente Alissa White- Gluz (Arch Enemy) che duetterà con Charlotte nell’opener del concerto” Hands Of Gold” e a seguire in “The Tragedy of Commons”, passando per Liv Kristine (ex- Leaves’ Eyes e Theater of Tragedy) che offrirà il suo contributo in “See Me In Shadows”, cosi come Burton C. Bell (Fear Factory) che canterà in un pezzo raramente inserito in scaletta negli anni come “Where Is The Blood”, George Osthoek (ex- Orphanage) che metterà in mostra le sue growling vocals in “Pristine” e non ultimo Marco Hietala (Nightwish) la cui presenza però sarà “virtuale” in quanto apparirà solamente nella sequenza video che accompagneranno i pezzi “Your Body Is A Battleground” e “Sing To Me”. La scaletta è piuttosto corposa pescando in maniera abbastanza equilibrata dai cinque album in studio fin ora rilasciati dalla band, favorendo leggermente l’ultimo “Moonbathers” da cui sono stati estratti sette pezzi. La prestazione di Charlotte è un pochino zoppicante nei primi brani (forse dovuta anche alla tensione di fronte a un evento di tale importanza per la loro carriera) ma va decisamente migliorando nel corso della serata, e l’interazione sul palco tra i membri della band è sempre ottima e trasmette veramente quella passione e quella gioia di suonare insieme che i sei musicisti dei Delain sembrano ancora conservare. Purtroppo questo live DVD non è esente da alcune note dolenti che riguardano la qualità video. A tratti le luci scelte sono veramente troppo penetranti e rendono poco chiare e definite le immagini. Questo problema si riscontra sia con le luci molto soffuse sia con quelle troppo accese. Insomma, di certo sotto questo punto di vista ho visto prodotti realizzati meglio, e probabilmente l’inesperienza in questo caso ha pagato essendo il primo DVD ufficiale realizzato dalla band olandese. Ovviamente con il Blu-Ray le cose vanno meglio ma il problema di fondo rimane. Per completare l’opera non poteva mancare un bel documentario che mostra la vita della band “On The Road” nel corso del tour di “Moonbathers”, ma che ci offre anche una prospettiva sui primi anni di vita del gruppo con video di performance live e in studio dell’epoca, gli immancabili pareri dei fan sulla band, oltre che interviste a personaggi ben noti nel panorama metal che sono sempre stati vicini ai Delain come Tuomas Holopainen e Marco Hietala dei Nightwish che mostrano la loro ammirazione per il percorso intrapreso dalla band nel corso degli anni.
In conclusione questo è un live che non è esente da difetti, ma che è sicuramente un buon prodotto, imprescindibile per ogni fan dei Delain che si rispetti. Consigliassimo anche a tutti gli amanti del Symphonic metal e di gruppi quali Nightwish, Within Temptation e Epica che senz’altro potranno apprezzare la proposta musicale di questa band che per quanto mi riguarda merita il periodo di relativo successo che sta avendo in questi anni. In bocca al lupo per almeno altri 10 anni “On The Road” !

VOTO: 7,5/10

Tracklist :

Blu-Ray/DVD –

  1. Intro (The Monarch)
  2. Hands of Gold – Alissa White Gluz
  3. Suckerpunch
  4. The Glory And The Scum
  5. Get The Devil Out Of Me
  6. Army Of Dolls
  7. The Hurricane
  8. April Rain
  9. Where is The Blood – feat Burton C. Bell
  10. Here Come The Vultures
  11. Fire With Fire
  12. The Tragedy Of Commons – feat Alissa White Gluz
  13. Danse Macabre
  14. Sleepwalkers Dream – feat Rob Van der Loo, Sander Zoer, Gus Eikens
  15. Your Body Is A Battleground – feat- Marco Hietala (vid)
  16. Stay Forever
  17. See Me In Shadow– feat Liv Kristine, Elianne Anemaat
  18. The Gathering
  19. Pristine – feat George Oosthoek
  20. Mother Machine
  21. Sing To Me
  22. Don’t Let Go
  23. We Are The Others

Tracklist CD 1:

  1. Intro (The Monarch)
  2. Hands of Gold- Alissa White Gluz
  3. Suckerpunch
  4. The Glory And The Scum
  5. Get The Devil Out Of Me
  6. Army Of Dolls
  7. The Hurricane
  8. April Rain
  9. Where is The Blood – feat Burton C. Bell
  10. Here Come The Vultures
  11. Fire With Fire
  12. The Tragedy Of Commons – feat Alissa White Gluz
  13. Danse Macabre

Tracklist CD 2:

  1. Sleepwalkers Dream – feat Rob Van der Loo, Sander Zoer, Gus Eikens
  2. Your Body Is A Battleground – feat- Marco Hietala (vid)
  3. Stay Forever
  4. See Me In Shadow- feat Liv Kristine, Elianne Anemaat
  5. The Gathering
  6. Pristine – feat George Oosthoek
  7. Mother Machine
  8. Sing To Me
  9. Don’t Let Go
  10. We Are The Others

 DELAIN Lineup:

  • Charlotte Wessels – Vocals
  • Timo Somers – Guitar
  • Merel Bechtold – Guitar
  • Martijn Westerholt – Keyboards
  • Otto van der Oije – Bass
  • Ruben Israel – Drums

.