BLACK STAR RIDERS – the boys are back…


BLACK STAR RIDERS – “Another State Of Grace”
• (2019 – Nuclear Blast) •

 

I Black Star Riders di Ricky  Warwick (The Almighty) e del mitico chitarrista dei Thin Lizzy Scott  Gorham  stanno per pubblicare  il loro quarto album in studio (l’uscita su Nuclear Blast è prevista per il 6 settembre 2019).
Another  State  Of  Grace  è il titolo del disco ed è stato prodotto e mixato da Jay Ruston (Anthrax, Uriah Heep). Ci sono importanti novità in formazione, entrano Christian Martucci per Damon Johnson alla chitarra e Chad Szeliga per Jimmy DeGrasso alla batteria, mentre al basso c’è sempre Robbie Crane.
Le coordinate sono quelle dei precedenti album, ma l’evoluzione musicale ha portato i Black Star Riders  a distaccarsi sempre più dalla band madre dei Thin Lizzy, creare un sound proprio riconoscibile tramite una scrittura dei brani personale e un feeling rinnovato anche tra musicisti di lungo corso come i nostri.
Le dieci tracce di cui si compone il cd (più una bonus track nella limited edition) sono tutte valide, cominciamo con l’opener “Tonight The Moonlight Let Me Down”  il trademark dei nostri si riconosce subito, ed è bello poter dire che è una traccia in pieno stile Black Star Riders.
La title track “Another State Of Grace” e “Ain’t The End Of The World” proseguono sulla stessa linea, ma con un tocco alla Gary Moore di “Wild Frontier” mentre “Underneath The Afterglow” inizia con un riff più duro e si evolve in una cavalcata heavy.
In “Soldier In The Ghetto” sembra che inizi a cantare Phil Lynott e tutto il brano sembra uscito dalla sua penna, non è un male anzi il pezzo è molto bello e trascinante, “Why Do You Love Your Guns” rallenta il ritmo e ci si rilassa un momento, bello l’assolo centrale.
Da “Standing In The Line Of Fire” fino a “In The Shadow Of the War Machine” i Black Star Riders dimostrano di vivere di luce propria, possono suonare quello che vogliono e anche se la conclusiva “Poisoned Heart” riprende il filo con i Thin Lizzy lo fanno bene, con personalità e freschezza.
Non è facile nel 2019 trovare musicisti navigati e motivati creare nuova musica con stile e classe da vendere, i Black Star Riders ci riescono anche nel quarto album e ormai possono suonare quello che vogliono tanto Phil sarebbe d’accordo con loro, lo meritano.

VOTO: 8,5/10

Tracklist:

  1. Tonight The Moonlight Let Me Down
  2. Another State Of Grace
  3. Ain’t The End Of The World
  4. Underneath The Afterglow
  5. Soldier In The Ghetto
  6. Why Do You Love Your Guns?
  7. Standing In The Line Of Fire
  8. What Will It Take?
  9. In The Shadow Of The War Machine
  10. Poisoned Heart

BLACK STAR RIDERS lineup:

  • Ricky Warwick – Vocals/Guitar
  • Scott Gorham – Guitars
  • Christian Martucci – Guitars
  • Robert Crane – Bass
  • Chad Szeliga – Drums