Axel Rudi Pell: fate il vostro gioco

ARP Game Of Sins cd
AXEL RUDI PELL – “Game Of Sins”
• (2016 – SPV/Steamhammer) • 

Parafrasando il testo di un famoso brano di Neil Young “My My, Hey Hey (Out of the Blue)”, riproposto proprio da Axel Rudy Pell nel precedente lavoro “Into the Storm”, possiamo definire il cd come “Classic Hard Rock can never die”.
Il nuovo album si intitola “Game of Sins” e le coordinate sono sempre le stesse: Rainbow e Deep Purple su tutti. Sappiamo bene della venerazione che Axel nutre per Ritchie Blackmore, ma il gusto e la tecnica del chitarrista tedesco sono al di sopra di ogni sospetto.
Il cd inizia con la solita intro “Lenta Fortuna” che con incedere triste e malinconico ci introduce al brano di apertura “Fire” seguito da “Sons in the Night” due classiche songs in stile Axel Rudy Pell, mai troppo veloci, con la melodia sempre in primo piano e i soliti assoli eseguiti con competenza e gusto unico, la voce Johnny Gioeli fa il resto, è una vera fortuna per Axel avere a disposizione un cantante di questo valore, pone la musica del nostro oltre la media delle uscite odierne. Poi irrompe la title track lenta e possente, anche qui grande prova di Gioeli, segue “Falling Star” che ci introduce a “Lost in Love” pezzo veramente bello e coinvolgente, il ritmo si rialza con “The King of Fools” e “Breaking the Rules”, stile classico di Axel che sceglie sempre il gusto alla velocità fine a se stessa.
In conclusione abbiamo “Forever Free” inno alla libertà, brano maestoso che conclude in maniera degna il cd. Unici brani a mio avviso trascurabili sono “Till the World Says Goodbye” e la cover di Bob Dylan “All Along the Watchtower”, posta alla fine del cd non aggiunge nulla, ci aveva già pensato il grande Jimi Hendrix a stravolgerla con il suo stile e certi brani immortali, secondo me, non andrebbero più toccati.
Unici due appunti sono alcuni brani troppo lunghi e i suoni della batteria, rullante troppo secco ed effettato. Per il resto Axel Rudy Pell è una sicurezza per chi cerca musica in stile Rainbow/Deep Purple, con la sua classe e i musicisti che lo accompagnano riesce sempre a dare il meglio di se.

 

Tracklist:
01. Lenta Fortuna (intro)
02. Fire
03. Sons In The Night
04. Game Of Sins
05. Falling Star
06. Lost In Love
07. The King Of Fools
08. Till The World Says Goodbye
09. Breaking The Rules
10. Forever Free
11. All Along The Watchtower

AXEL RUDI PELL lineup:
Johnny Gioeli – Lead and Backing Vocals
Axel Rudi Pell – Lead, Rhythm and Acoustic Guitars
Ferdy Doernberg – Keyboards
Volker Krawczak – Bass
Bobby Rondinelli – Drums

_

_____________________________________________________