TITANS OF METAL – una famiglia di Titani

La nostra redazione ha deciso di fare un excursus sulle piccole realtà di provincia, quelle piccole realtà che rendono in qualche modo grande il nostro paese; tanti piccoli punti di un’enorme mappa che se uniti potrebbero formare un grande e originale prospetto grafico. Queste realtà tendono a diffondere il verbo, a mantenere viva una passione, a sostenere con sudore ed energie un mondo che sentiamo particolarmente nostro: quello del Metal. Noi di Metalforce abbiamo dunque deciso di dare un’occhiata un pò più approfondita questa realtà, spulciando tra le nicchie e percorrendo i percorsi del nostro underground per dare il giusto merito e una ragionevole importanza a chi, nonostante vari contrasti sociali e sempre più difficili e sfavorevoli istituzioni, continua con un irrefrenabile voglia a sventolare la nostra bandiera metallica!

Ho sempre considerato il Metal come una grande e strabiliante famiglia, una grande bandiera che sovrasta i cieli e copre le nostre vite, dando luce ad una profonda unione e trasformandoci in anelli di una catena infinita. In Italia abbiamo bellissime realtà ‘metalliche’, diverse sono le zone in cui questo filo colante di metallo fuso ha tracciato il suo percorso, creando orde di devoti disposti a seguirlo fino alla morte. Da nord a sud, da est a ovest, questo metallico solco è stato tracciato negli anni con lo scopo di renderci più uniti, abbattendo le barriere dell’indifferenza, della disuguaglianza e del pregiudizio, innalzando le colonne della passione, del movimento, della fratellanza; e sapete una cosa? Cassino è una di quelle meravigliose e sincere realtà! Posso affermare con fermezza che in questo paese incorniciato nel centro italia una numerosa famiglia di metalheads è VIVA, VERA e soprattutto UNITA; personalmente, ho avuto il piacere di conoscere questi grandi defenders, nonchè splendide persone, nella zona di Piedimonte San Germano, poco distante da Cassino, esattamente al ‘500 Caffè’ di Mirko Cascarino (un vero pioniere del movimento, insieme a antesignani come Mariano Fontaine, membro degli Housebreaking e autore di due libri sul genere e Fabio “Steel” De Vivo, detentore del concept e del marchio del festival di cui parleremo a breve): questo locale ha dato e continua a dar vita a serate strabilianti, per le quali diverse zone si spostano per assistere a tali eventi, ampliando a dismisura questa famiglia! Il 500 Caffè non è un semplice locale, è un meraviglioso luogo di ritrovo per questa grande famiglia, che il nostro caro Mirko abbraccia calorosamente ogni sera. Ed è qui che ho conosciuto la maggior parte della realtà di questo movimento che avvolge Cassino, nella quale si è da poco svolta la primissima edizione del “Titans Of Metal 2019“, un metalfest estivo che si svolge in Piazza San Giovanni e che ha una grande e favorevole visione del futuro, il quale ha portato una grandissima affluenza di metallari nel cassinate per assistere a quella che sembra essere stata ‘la serata dell’anno’! Ho partecipato con entusiasmo a questo adrenalinico avvenimento, sullo stage avevamo band di eccelsa bravura che hanno firmato il loro contratto con il metal tanti anni fa: Löcomotive Motörhead Tribute Band, Steel Defenders, Lesnar Suplex, R.O.T.!! Una serata motivante che ha spinto centinaia e centinaia di true metallerz a unirsi in un unico grande blocco, duro come la pietra; una serata colorata, ricca di energia, straripante di emotività e amicizia, abbracci e sorrisi e, ovviamente, horns up, poghi, cori e wall of death, il tutto contornato dal nostro caro vecchio amico: il Metal! Un metalfest quindi che, a detta di uno dei maggiori esponenti del movimento, non appartiene ai singoli, ma alla famiglia che si è creata e consolidata negli anni, una famiglia che ha preso il nome di “Titans Of Metal“! Grazie all’impegno di una squadra infinita di brillanti e volenterose persone, questo festival sembra poter diventare uno dei migliori e maggiori punti di ritrovo annuali, nei quali poter essere se stessi e sentire il calore di quelle persone che, pur non conoscendoti, riescono ad accoglierti con una dolcezza e una motivazione uniche in questa grande consanguinea casata. Dunque dobbiamo solamente aspettare la prossima edizione del 2020 che, personalmente parlando, non vedo l’ora che venga realizzata, per assistere nuovamente a questo FAMILY MEETING! Ah, il motto dei ragazzi? Beh, facile: “WE ARE TITANS, WE ARE METALHEADS UNITED”!