GOST – in arrivo “Skull 2019”

L’anno scorso Century Media Records ha dato il benvenuto al misterioso produttore conosciuto come GosT e dell’alter-ego Baalberith, protagonista del progetto solista synthwave che sta canalizzando la sua passione per l’occulto, John Carpenter e gli anni ’80. L’artista da adolescente ha suonato in svariate band metal ma alla fine è andato alla deriva verso la musica elettronica poi sfociata nel suo caratteristico potente sound synthwave / retrowave. Con la sua atmosfera ossessiva e l’estetica influenzata dagli angoli più oscuri del mondo metal, la sua musica ha rapidamente portato GosT a un seguito fedele all’interno della comunità rock e metal di tutto il mondo. Oltre ad esibirsi in tour in Europa e nel Nord America ha sfruttato l’interesse dei suoi fan in crescita per accompagnare artisti del calibro di Carpenter Brut, Pallbearer, Black Dahlia Murder, Power Trip, Khemmis, Havok e Skeletal Remains

Giusto in tempo per l’imminente tour negli Stati Uniti a supporto di Pertubator la Century Media Records renderà disponibile l’album “Skull 2019”, una riedizione esclusivamente in vinile dell’album “Skull” del 2013 con l’aggiunta di due nuovi brani, inclusi due nuovi brani, “She Lives in Red Light” e “The Call of the Faithful”, disponibile dal 3 maggio 2019.

Di seguito artwork e tracklist:

A:
1.  Chasm
2.  Cursed
3.  They
4.  Oddened

B:
1.  Skull
2.  Manic
3.  She Lives in Red Light
4.  The Call Of The Faithful