Circolo Colony – cambio di attività

Pubblichiamo il comunicato che il Circolo Colony di Brescia ha pubblicato sulla sua pagina Facebook.

“Comunicazione ai soci:

Parte brutta
La data di Venerdì 02 Giugno sarà l’ultima data per come avete sempre visto il Colony.
Ringrazio dal profondo del cuore tutti quelli che in questi anni ci hanno dato fiducia partecipando ai concerti e aiutandoci economicamente oltre al richiesto pur di mandare avanti la baracca, ma la cruda realtà è che purtroppo siamo troppo pochi per riuscire a coprire i costi che un attività come questa, impostata solamente sul metal di nicchia, comporta.
Un mesetto fa chiesi di “fare la conta” per vedere se era possibile andare avanti con questo tipo di programmazione, purtroppo i numeri non sono dalla mia parte, la risposta che abbiamo avuto sul rinnovo tessere e sulle prevendite dell’Open Air, che nei nostri progetti doveva essere l’ancora di salvezza, si è rivelata insufficiente per poterci permettere, in questo momento, di continuare con il Colony così come lo avete sempre conosciuto (poi l’Open Air magari sarà un successo, ma a noi servivano numeri e risposte adesso, non a fine Luglio, la stagione la si imposta con mesi di anticipo).

Parte meno brutta
Detto questo, vi informiamo che a partire da Settembre, in data ancora da definirsi, il Colony riaprirà prevalentemente come luogo di degustazione birre e con un piccolo palco dedicato alla musica dal vivo (in soldoni, un pub con musica live, chiaramente più adatta ad un pub), mentre verranno organizzati ancora live ma in misura decisamente minore rispetto ad adesso, e comunque molto più mirati (pensiamo a pochi, pochissimi eventi mensili, alcuni sono già confermati e verranno annunciati a breve)

Parte bella
La nostra passione per il metal rimane intatta, come già detto molte volte siamo disposti tranquillamente ad utilizzare gli incassi dell’Open Air per continuare con il progetto Colony, quindi restiamo fiduciosi in un successo dell’Open Air per tornare ad avere una programmazione metal a 360° o quasi, noi ce l’abbiamo messa tutta per fare un bill “metal” al 110%, adesso, come si suol dire, aspettiamo l’insindacabile verdetto del pubblico.

Direi che basta così, i miei pensieri sul perchè e il percome, come si dice a Brescia, li tengo per me, grazie ancora a tutti per questi fantastici 4 anni”.

Ogni ulteriore commento è superfluo.
La redazione di Metalforce ringrazia di cuore il Circolo Colony, il suo staff e, soprattutto, il suo presidente e fondatore Roberto Rosa per tutto il grande lavoro svolto in questi anni.