ANTHRAX: in arrivo una ristampa estesa di “Persistence Of Time”

Era il 1990 quando gli Anthrax diedero alle stampe il loro celeberrimo album, “Persistence of Time“. Di questo disco, prossimo a festeggiare i 30 anni nel 2020, verrà resa disponibile una ristampa estesa. A confermarlo è il batterista della band, Charlie Benante, il cui giudizio in merito alla release è a dir poco entusiastico, tant’è che lo stesso musicista considera questo lavoro come uno dei suoi dischi preferiti.

Queste le sue parole:

Il disco includerà molto materiale bonus. Eravamo molto più esperti, all’epoca molte band con cui avevamo legami stavano affrontando brutti momenti. I Metallica stavano mettendo insieme il Black Album, le cose stavano cambiando, totalmente. Questo accadeva intorno al 1990 e credo che l’heavy metal stesse iniziando a diventare una risorsa diversa per le persone. Credo che “Persistence” e la sua stessa atmosfera fossero tanta roba. Eravamo così liberi di fare quello che volevamo a quel punto e non eravamo preoccupati. La melodia era molto più cupa, ma credo che fosse dovuto al fatto che avevamo dovuto fare i conti con l’anno precedente o i due anni precedenti alla registrazione. All’epoca avevamo anche fronteggiato un incendio appiccato nel posto dove tenevamo la strumentazione, abbiamo perso oltre 100 mila dollari di strumenti e altra attrezzatura, stavamo affrontando alcune sfide importanti a livello personale e in veste di band. Stavamo affrontando dei brutti momenti, quindi credo che quel disco sia una riflessione nostra personale di ciò che abbiamo vissuto all’epoca.