Wolf’s Night al Dagda Live Club

DEATHLESS LEGACY + SAILING TO NOWHERE + THE BURNING DOGMA
live @ Dagda, Borgo Priolo (Pv)
– sabato 28 maggio 2016 – 

 

LIVE REPORT •

Per l’ennesima volta ci ritroviamo io (Natascya Donola) e Dave Photographer al Dagda Live Club per un altro incredibile evento organizzato dai gestori di questo fantastico locale. Locale con un acustica eccellente, un palco immenso, luci ottime ed organizzazione perfetta.
Queste le tre band che hanno dato vita alla serata denominata Wolf’s Night:
The Burning Dogma
Sailing To Nowhere
Deathless Legacy

The Burning Dogma
Ad aprire la serata, quindi, ci hanno pensato I bolognesi The Burning Dogma con il loro “Dark Electro Death Metal”, per loro un ottima scenografia sul palco contornata da musica potente e dall’ottima voce del loro cantante.
Mix che sin da subito riesce a scaldare e coinvolgere le persone presenti. Il loro album “No Shore Of Hope”, è sicuramente da avere e ascoltare.

Setlist:

  1. Waves Of Solitude (intro)
  2. The Breach
  3. Skies Of Grey
  4. Feast For Crows
  5. Phantasm (outro)

THE BURNING DOGMA lineup:

  • Maurizio Cremonini – Guitars
  • Diego Luccarini – Guitars
  • Simone Esperti – Bass
  • Giovanni Esposito – Keyboards
  • Antero Villaverde – Drums
  • Andrea “svi” Vidali – Vocals
{{title}} {{title}}

foto: Davide Ravera

___________________________________________

Sailing To Nowhere
Cambio di palco ed è la volta dei romani Sailing to Nowhere. Per loro un “Melodic Power Metal with Aggressive Hard-rock”, band che sicuramente non ha bisogno di presentazioni e che già conosco avendo ascoltato parecchie volte il loro ultimo lavoro “To The Unknown”.
Nuova cantante, Helena Pieraccini, ma che è riuscita parecchio a stupirmi, affiancata poi alla “super voce” di Marco che io definisco uno dei più bravi in Italia. Ottimi musicisti che accompagnano alla grande i due vocalist, con la sola defezione temporanea di Andrea Lanzillo, assente in questa kermesse. Band di cui sentiremo parlare sempre di più.

Setlist:

  1. No Dreams In My Night
  2. Big Fire
  3. Fallen Angel
  4. Lovers On Planet Earth
  5. Sweet Rain
  6. Sailing To Nowhere
  7. You Won’t Dare

SAILING TO NOWHERE lineup:

  • Marco Palazzi – Vocals
  • Helena Pieraccini – Vocals
  • Emiliano Tessitore – Guitar
  • Valentina De Iuliis – Keyboards
  • Carlo Cruciani – Bass
  • Giovanni Noe’ – Drums
{{title}} {{title}}

foto: Davide Ravera

___________________________________________

Deathless Legacy
Ed ora loro, che ho avuto modo di vedere spesso, ma che ogni volta riescono sempre di più a stupirmi in positivo: i Deathless Legacy. Ritengo che già erano ottimi prima,ma con l’aggiunta della seconda performer sono ancora più teatrali e piacevoli da vedere,oltre che ascoltare.
Ci hanno presentato oltre ai pezzi vecchi, anche quelli del loro ultimo e direi eccezionale album “The Gatering”. Inutile dire che per me è tutto fantastico, scenografie, musica, la voce di Steva, insomma: io non ho più parole per dire quanto mi piacciano, ma un solo consiglio per chi non li ha mai visti e sentiti: guardate i video, ascoltateli e sicuramente capirete perché ne sono cosi innamorata.
Alla prossima.

Setlist:

  1. The Dove Has Died
  2. Circus Of The Freaks
  3. Phantom Manor
  4. Wolfgirl
  5. The Tomb
  6. Baal
  7. Queen Of Necrphilia
  8. Death Challenge/ Flamenco De La Muerte – Medley
  9. Smash Your Idols
  10. Tiamat
  11. Skeleton’S Swing
  12. Bow To The Porcellain Altar

DEATHLESS LEGACY lineup:

  • Steva – Vocals and Performances
  • Frater Orion (The Necromancer) – Drums and Scenographies
  • Bones – Guitar
  • C-AG1318 (The Cyborg) – Bass and Vocals
  • Alex van Eden (Alessio Lucatti) – Keyboard
  • The Red Witch – Performances
  • Anfitrite – Performances
{{title}} {{title}}

foto: Davide Ravera