PADOVA METAL FEST 2022: il resoconto della prima giornata

500 HORSE POWER + KANI + RED B
live @ Parco Degli Alpini, Padova
– venerdì 29 luglio 2022 –

PHOTO REPORT •

Una volta c’era il famoso detto “Sposa bagnata, sposa fortunata”, proverbio, questo, che però non si adatta bene nei contest open air come quello dei festival: infatti, “evento bagnato, evento sfortunato”. Ed è proprio con il maltempo che viene accolta la nuova edizione del Padova Metal Fest: a ridosso del termine del set messo in atto dalla prima band, 500 Horse Power, un violento acquazzone si è abbattuto sul Parco Degli Alpini di Padova, ponendo così fine all’esibizione della band vicentina e mettendo tutto in standby per circa 45 minuti, permettendo alla security e all’intero staff dell’area di mettere al riparo il palco e le attrezzature.

Durante l’attesa, purtroppo, l’organizzazione ha dato una spiacevole conferma: gli Arthemis, headliner della serata, non avrebbero suonato, rimandando così la loro partecipazione al prossimo anno. Scelta, questa, dettata ovviamente dalle condizioni climatiche avverse che, però, nessuno, tanto meno noi, ha sentito di condannare; pertanto, il bill da cinque band verrà ridotto a malapena tre, poiché poco più tardi si verrà a conoscenza del fatto che i 17 Crash avrebbero suonato come band d’apertura della giornata successiva.

Un cartellone, quindi, rivoluzionato da tanti fattori avversi che, però, non hanno minimamente minato le prestazioni delle tre band rimaste, le quali, nonostante le defezioni degli ultimi act, non si sono perse d’animo e, al contrario, hanno offerto delle buone performance.

Riviviamo insieme agli scatti di Irene Scapin questa malcapitata serata.

500 HORSE POWER

foto: Irene Eva Scapin

_______________________________

KANI

foto: Irene Scapin

_______________________________

RED B

foto: Irene Scapin