KIKO LOUREIRO TRIO – il Crossroads si tinge di Verde-Oro

KIKO LOUREIRO TRIO
live @ Crossroads Live Club, Roma
– sabato 2 febbraio 2019 –

 

LIVE REPORT •

Torna in Italia per una lunga serie di concerti Kiko Loureiro, uno dei chitarristi più attivi ed influenti del momento nonché chitarra solista dei Megadeth. Accompagnato da un trio d’eccezione composto dagli ex compagni di squadra, sezione ritmica degli Angra, Kiko ha regalato al pubblico romano un concerto di una classe e di un livello impeccabile. Il Crossroads che ormai ospita quasi tutti i concerti di questi mastodontici virtuosi ha accolto un grandissimo numero di partecipanti, tanto che è stato necessario aggiungere sedie in più per permettere la visione a tutti gli spettatori.

Già un’ora prima dell’inizio dell’esibizione il locale praticamente strapieno aspetta con ansia l’arrivo sul palco del grande chitarrista brasiliano e del suo trio, ed ecco che fra gli applausi e le ovazione del pubblico salgono sul palco questi grandi musicisti che, dopo un rapido saluto imbracciano i propri strumenti e iniziano a stregare il pubblico con un mix di metal e musica tradizionale brasiliana che caratterizza tutta la produzione solista di Kiko Loureiro. Proprio come i ritmi samba dei propri brani, Kiko coinvolge il pubblico incitando a tenere il tempo con fragorosi applausi, così come il batterista Bruno Valverde che durante un funambolico assolo chiede al pubblico di fare lo stesso, eseguendo un contorto fill in linear groove suonato a velocità sempre più elevata. Felipe Andreoli in più di un occasione trascende l’idea che tutti noi abbiamo del basso eseguendo soli in cui i ruoli si invertono e Kiko diventa accompagnatore momentaneo, ma nel complesso l’idea che si ha è quella di trovarsi di fronte tre grandissimi solisti che senza mai coprirsi cooperano trasmettono emozioni potentissime al proprio pubblico. La musica di Kiko infatti alterna momenti incredibilmente melodici a potenti poliritmie provenienti dalla tradizione popolare brasiliana sui quali il maestro sfoggia una tecnica e una precisione unica e inimitabile, per passare poi ad intermezzi clean in cui riaffiorano le proprie radici etniche. Il trio ripercorre quasi tutta la carriera solista di Kiko privilegiando brani tratti dall’ultimo album ma anche vere e proprie chicche tratte dai primi album per soddisfarre i palati fini dei fan più accaniti. Quasi come sorta di ringraziamento alla fetta di pubblico che il chitarrista ha guadagnato grazie all’entrata nella band di mr. Dave Mustaine, Kiko esegue anche “Conquer or die” unico brano strumentale tratto da “Dystopia” ultimo lavoro in studio dei Megadeth al quale il brasiliano ha partecipato alla scrittura.

Setlist:

  1. Pau de Arara
  2. Reflective
  3. Escaping
  4. Graystone gateway
  5. No Gravity
  6. El Guajiro
  7. Feijão de corda
  8. Camino a casa
  9. The Hymn
  10. Conquer or die (Megadeth song)
  11. Angels and Demons
  12. Ray of Life
  13. Dilemma
  14. Enfermo

KIKO LOUREIRO TRIO lineup:

  • Kiko Loureiro – Guitar
  • Felipe Andreoli – Bass
  • Bruno Valverde – Drums
{{title}} {{title}}

foto: 
 Stefano Panaro