Dragonforce – alla velocità della luce!

DRAGONFORCE + TWILIGHT FORCE + SAILING TO NOWHERE
live @ Zona Roveri Music Factory, Bologna
– domenica 29 ottobre 2017 –

 

LIVE REPORT •

 

Serata da ricordare, quella allo Zona Roveri Music Factory! I Dragonforce freschi di release, hanno deciso di inserire nel tour di “Reaching Into Infinity” due date in Italia e quella di Bologna è stata davvero memorabile. Ad aprire a questi pilastri del Power Metal, due band giovani ma con molto da dimostrare: i romani Sailing To Nowhere e gli svedesi Twilight Force. Una serata all’insegna della fantasia e dell’epicità.

SAILING TO NOWHERE
Entrati nel locale, il pubblico presente non è molto abbondante ed in pochi si avvicinano sin da subito al palco per i Sailing To Nowhere. Senza preamboli, inizia il live e la band immediatamente fa incuriosire chi ancora non la conosce ed esultare i fan presenti, anche grazie agli abiti di scena e la scenografia in stile piratesco. Purtroppo qualche problema con le voci e le basi, ma questo non scoraggia i nostri che si dimostrano pronti a superare anche qualche piccolo contrattempo e capaci di tenere il palco ed intrattenere al meglio il pubblico, che viene subito coinvolto al massimo. Il frontman Marco Palazzi si muove con estrema sicurezza ed incita la folla con molta facilità e simpatia, aiutato anche dalle bravissime cantanti Helena Pieraccini ed Alessia Scolletti. Il nuovo approdato sul “veliero” Sailing To Nowhere, Francesco Ciancio, fa parlare di sé con i suoi veloci assoli di chitarra accompagnato da Andrea Lanzillo, altrettanto bravo alle sei corde, mentre Carlo Cruciani si fa sentire con le sue vibranti linee di basso. Un energico Giovanni Noè alla batteria incita il pubblico a fare confusione, martellando sulle pelli con potenza ed urlando come fosse un vero pirata. In conclusione al live, i nostri presentano il loro cavallo di battaglia “Sailing To Nowhere”, chiedendo al pubblico di partecipare gridando ad alta voce il titolo della canzone nonché nome della band ottenendo un ottimo riscontro dalla folla che si è ammassata numerosa sotto al palco. Che dire, un gruppo che ha buone prospettive per il futuro e che certamente sa come farsi amare dai fan e come coinvolgere anche i più scettici.

Setlist:

  1. Scream Of The World
  2. Fight For Your Dreams
  3. Apocalypse
  4. Suffering In Silence
  5. Sailing To Nowhere

SAILING TO NOWHERE Line-Up: 

  • Marco Palazzi – Vocals
  • Helena Pieraccini – Vocals
  • Alessia Scolletti – Vocals
  • Andrea Lanzillo – Guitar
  • Francesco Ciancio – Guitar
  • Carlo Cruciani – Bass
  • Giovanni Noè – Drums
{{title}} {{title}}

foto: Luna La Chimia Photographer 

____________________________________

TWILIGHT FORCE
Si interrompe la musica di sottofondo che ci ha tenuto compagnia durante il cambio palco, ed ecco che entrano in scena i Twilight Force. Gli abiti di scena ci catapultano sin da subito in un’atmosfera Fantasy, tra elfi, maghi e guerrieri che combattono per difendere il loro “Twilight Kingdom”. Alla voce, in queste date, come cantante provvisorio troviamo un Tommy Johansson (Sabaton, ReinXeed) in splendida forma e perfettamente immedesimato nella parte del cavaliere, che ci dimostra quanto sia potente la sua voce e quanto sappia tenere il palco. Acustica buona, a parte qualche problema con le basi, i microfoni e la tastiera. Perfettamente a loro agio, i due chitarristi Aerendir e Lynd ed il bassista Born interagiscono con il pubblico e si muovono sul palco con estrema sicurezza e fierezza. Parti narrate dal tastierista Blackwald fanno da intermezzo tra molti brani, rendendo il tutto molto simile ad una sorta di favola o leggenda in cui il pubblico può sentirsi parte di questo mondo magico e di fantasia. Sul palco i nostri si divertono e ci fanno capire quanto siano affiatati fra di loro, intrattenendo i fan facendosi scherzi e “scambiandosi dispetti”. Un instancabile De’Azsh alla batteria sottolinea sapientemente le parti degli altri cinque membri della band, senza mai prevaricare né rimanere nell’ombra. Una band che ha tanto da raccontare sia musicalmente che artisticamente e che ha un ottimo riscontro dal pubblico sia da parte dei fan, che cantano a gran voce i brani durante il live, ma anche da parte di chi ancora non li conosceva e che sicuramente ne è rimasto piacevolmente colpito.

Setlist:

  1. Battle Of Arcane Might
  2. To The Stars
  3. Riders Of The Dawn
  4. Flight of The Sapphire Dragon
  5. There And Back Again
  6. Gates Of Glory
  7. The Power Of The Ancient Force
  8. Outro: Knights Of Twilight’s Might

TWILIGHT FORCE Line-Up: 

  • Tommy Johansson – Lead Vocals
  • Lynd – Guitar
  • Born – Bass
  • Blackwald – Keyboards
  • De’Azsh – Drums
  • Aerendir – Guitar
{{title}} {{title}}

foto: Luna La Chimia Photographer 

____________________________________

DRAGONFORCE
Un veloce cambio palco, ed ecco che la “Dragon’s Cage” viene liberata dal telo nero che l’ha coperta fino a questo momento… Poco dopo si abbassano le luci, il buio invade il locale e  le note di “Reaching Into Infinity” introducono l’arrivo dei Dragonforce: inizia il live! Subito una canzone tratta dal nuovo album, che la band sta presentando con questo tour, fa scatenare il pubblico che già ben ne conosce il testo. Una sapiente scelta dei brani da proporre in scaletta, alternando pezzi nuovi a classici molto conosciuti dai fan, fa sì che non ci sia modo di “annoiarsi” per chi magari il nuovo album non lo conosce ancora bene. A circa metà concerto, Frédéric “Fred” Leclercq, che finora ci ha mostrato tutta la sua bravura al basso, ci stupisce con un bellissimo assolo di chitarra chiedendo al pubblico di ripetere urlando le note prodotte dalle sei corde. A lui si aggiungono poi Gee alla batteria e Marc al basso ed i tre si divertono a suonare brani tratti da “Street Fighter”, “Super Mario Bros. 2” e “Sonic The Hedgehog – Green Hill”. Viene poi lasciato spazio all’assolo di Gee, dietro la sua Dragon’s Cage, davvero un mostro di bravura!  L’acustica rende giustizia alla potenza vocale di Marc Hudson che ci dimostra quanto sia versatile soprattutto nel brano “The Edge Of The World” dove, oltre ad una voce pulita molto emozionante, ci sorprende con un growl potente. Piccolo siparietto quando Marc annuncia di dover leggere in italiano un messaggio creato apposta per lui da Gee Anzalone, ignaro del fatto che le parole scritte siano una piccola presa in giro per far ridere l’intero locale. La bravura di Herman Li è oramai consolidata, ed anche in questa serata di ottobre non si smentisce, dando spettacolo con il suo particolare modo di suonare, affiancato dall’altrettanto bravo Sam Totman all’altra chitarra. Simpaticissimi e affiatati tra di loro, i Dragonforce intrattengono e fanno ridere il pubblico senza mai annoiare e ci dimostrano che la musica non è solo tecnica, ma anche divertimento per la band e per i fan. Un live davvero mozzafiato!

Setlist:

  1. Intro: Reaching Into Infinity / Ashes To The Dawn
  2. Operation Ground And Pound
  3. Judgement Day
  4. Seasons
  5. Curse Of Darkness
  6. Fury Of The Storm
  7. Guitar Solo / Drums Solo
  8. Heart Of A Dragon
  9. The Edge Of The World
  10. Cry Thunder
  11. Valley Of The Damned
  12. Ring Of Fire
  13. Through The Fire And Flames

DRAGONFORCE Line-Up: 

  • Marc Hudson – Vocals
  • Herman Li – Guitar, Back Vocals
  • Sam Totman – Guitar, Back Vocals
  • Frédéric Leclercq – Bass, Back Vocals
  • Gee Anzalone – Drums
{{title}} {{title}}

foto: Luna La Chimia Photographer 

 

si ringrazia Metal Maximum Radio per la gentile collaborazione.