Ragdolls: dalla Svezia con “orrore”!

ragdolls logo 2

RAGDOLLS : INTERVISTA ESCLUSIVA A VIKKI E CHX •

Abbiamo incontrato Vikki (voce e chitarra) e Chx (basso) dei Ragdolls prima del loro show al Black Rose Live Pub di Acquafredda (BS) (qui il report) e abbiamo ripercorso brevemente la storia di questa horror rock band da Varberg, Svezia. (English version below)

Ciao ragazzi!
VIKKI + CHX – Ciao!

Sono qui con Vikki e Chx dei Ragdolls. E così siete tornati in Italia…
VIKKI – Sì!

Come mai avete deciso di tornare dopo cinque anni di silenzio?
VIKKI(rivolto a Chx) Vai tu o vado io?
CHX – Vai!
VIKKI – Qualche mese fa, Chx ci ha detto che si trasferisce in Nuova Zelanda e che voleva divertirsi con noi e rivivere tutto quello che abbiamo trascorso insieme in questi ultimi anni. Io lo conosco da dieci anni e il motivo per cui siamo diventati amici è proprio perché abbiamo iniziato a suonare insieme. Perciò perché non finire…
CHX – …da dove abbiamo iniziato!
VIKKI – Sì, abbiamo tantissimi ricordi insieme, quindi perché non farlo un’ultima volta? E’ così che è andata.

E cosa è successo in questi ultimi cinque anni? So che avete fondato un’altra band, Death At The Revel, e siete stati negli USA, ci raccontate qualcosa a riguardo?
VIKKI – Sì, abbiamo fondato una nuova band chiamata Death At The Revel e pubblicato qualche canzone con questa band, poi un produttore chiamato Joey Sturgis ci ha contattato dicendo che voleva lavorare con noi, così siamo andati negli USA per lavorare con lui, abbiamo registrato alcune canzoni e ci siamo sponsorizzati soprattutto negli USA ed è un progetto tutt’ora attivo. Stiamo scrivendo altre canzoni, ancora non so, ma speriamo di andare in tour anche coi Death At The Revel più avanti, magari non quest’anno ma quello dopo.

Quindi immagino con un nuovo bassista…
VIKKI – Sì.

Ci raccontate qualcosa dei vostri progetti futuri? In molti sono contenti ed entusiasti riguardo al ritorno dei Ragdolls e di questo mini tour italiano, ho visto molte persone fare domande sui Ragdolls…
CHX – Si chiedono se I Ragdolls torneranno…

Sì, esatto!
VIKKI – Beh, non abbiamo affatto in mente di riportare indietro i Ragdolls o di scrivere nuovi pezzi e materiale, ma diverse persone in Inghilterra ci hanno chiesto di andare in tour anche lì. Ancora non sappiamo nulla, ma se fosse possibile e coi giusti contatti, magari ci riusciamo. Ma non rimane ancora molto, non stiamo scrivendo nuove canzoni per i Ragdolls, è un progetto piuttosto morto. Magari qualche altro show oltre a questo mini tour italiano.

Parlando del concerto di stasera, siete emozionati di essere nello stesso posto dove avete suonato l’ultima volta con la stessa band in apertura, i Superhorrorfuck?
VIKKI + CHX – Sì, eccome!
CHX – Siamo emozionati di suonare coi Superhorrorfuck, la nostra band italiana preferita!
VIKKI – Sì, l’ultima volta che siamo stati qui è stato uno dei più bei concerti che abbiamo fatto, con un pubblico fantastico e ci siamo divertiti moltissimo, speriamo di rivivere ancora quella notte!

Qual è la cosa migliore e la cosa peggiore di essere in tour?
VIKKI – Per me la cosa migliore dell’essere in tour è stare con I tuoi amici, che è anche la cosa peggiore (ride).
CHX – Esatto! (ride).

Avevate delle aspettative da questi live? Ieri avete suonato a Padova, stasera qui a Brescia e domani a Vercelli.
VIKKI – Spero solo verranno in tanti, diverse persone con cui ho parlato su Facebook e in generale mi hanno detto che verranno, che volevano venire a vederci, spero di incontrarle tutte, che si divertano e siano felici. Qualcuno arriva dalla Francia domani e ieri c’era un ragazzo che è venuto apposta da Praga per vederci.
CHX – E’ fantastico che le persone viaggino da lontano solo per vederci!
VIKKI – Perciò speriamo che tutti quelli che vogliono venire a vederci possano farlo!

Qual è il ricordo più bello che avete coi Ragdolls?
VIKKI – Non saprei, è una domanda difficile!
CHX – Tutto il tour è il mio ricordo più bello. Il tour in Italia.
VIKKI – Sì, tutto quello che abbiamo fatto in Italia, quelli sono i ricordi più belli che abbiamo. Abbiamo fatto diversi concerti anche in Svezia, ma i ricordi migliori sono sicuramente quelli delle volte che siamo stati qui in Italia.

Per coloro che non vi conoscono bene, vorreste brevemente riassumere la storia dei Ragdolls?
CHX – Ci siamo conosciuti a una festa!
VIKKI – Sì, in realtà io ho creato il nome e avevo dei membri precedenti nel 2007, ma non era proprio la stessa cosa, ho sempre voluto fondare questo progetto con il trucco e il genere horror, ho conosciuto Chx a una festa, avevo già scritto delle canzoni. Sapevo che suonava il basso e gli ho chiesto se voleva fondare la band insieme a me e trovare altri membri e tutto il necessario per una band completa, credo fosse il 2009, abbiamo registrato e pubblicato un EP nel 2009. Poi si sono aggiunti Damaged L. e Broken Bridget all’inizio del 2010, purtroppo oggi non sono qui perché non son potuti venire, abbiamo fatto diversi concerti in Svezia con I Vains Of Jenna, non più attivi, purtroppo, dopodiché la nostra etichetta LogicIllogic ci ha contattato e voleva firmassimo un contratto, così praticamente…
CHX – …è come siamo approdati in Italia.
VIKKI – Sì, volevano che registrassimo un album completo, lo abbiamo fatto insieme a dei tour e diversi live. Purtroppo poi è tutto finito ma abbiamo trascorso un bel periodo in quegli anni e non ci pentiamo di nulla. Io, almeno!

L’ultima domanda è: qual è la vostra canzone preferita da suonare?
VIKKI – “Dead Like Me”, per me.
CHX – Devo dire “Wolfie…”
VIKKI – “I’m a Werewolf”?
CHX – “I’m a Werewolf”! “Wolfie”, come la chiamiamo noi!
VIKKI – La chiamiamo “Wolfie” (ride).

Ok, grazie mille ragazzi.
VIKKI + CHX – Grazie a te.

Volete dire altro ai lettori di Metalforce? Un messaggio per i vostri fan?
CHX(in italiano) Scusi!
VIKKI – Ciao!

.
   riprese: Stefania Marchi – elaborazione video: Federica Borroni

____________________________________________________

(English version)
RAGDOLLS: FROM SWEDEN WITH HORROR – 

We met Vikki (vocals and guitar) and Chx (bass) from Ragdolls before their show at Black Rose Live Pub in Acquafredda (BS) (review here), and we briefly recalled the story of this horror rock band from Varberg, Sweden.

Hi guys!
VIKKI + CHX – Hello!

I’m here with Vikki and Chx from Ragdolls. So you guys are back in Italy…
VIKKI – Yes!

How comes that you decided to come back after five years of silence?
VIKKI(to Chx): Should you or should I?
CHX – Take it!
VIKKI – A few months ago, Chx told us he’s moving to New Zealand and he said he wanted to do like hang out with us and do all the fun stuff we’ve been doing for the past years we’ve known him. I’ve known him for the last ten years now and the reason we became friends was because we started to play music together. So why not finishing it all…
CHX – ..where we started!
VIKKI – Yeah, we have so many memories together , so why not doing it one last time. That’s why.

And what happened during these last five years? I know you started another band, Death At The Revel, you went to the USA, so can you tell us something about it?
VIKKI – Yes, we started a new band called Death At The Revel and we released a few songs with that band, and then a producer called Joey Sturgis contacted us and said he wanted to work with us, so we went to the USA to work with him and we recorded a few songs and have been marketing ourselves mostly in the USA and it is still pretty active, we’re writing news songs and we don’t know yet, but we hopefully will go on tour with Death At The Revel too later, maybe not this year but maybe the year after.

So with another bass player, I guess.
VIKKI – Yes.

Will you tell us something about your future projects? A lot of people are amused and excited about Ragdolls and this mini Italian tour and I saw a lot of people asking questions about Ragdolls…
CHX – Wondering if Ragdolls are coming back…

Yes, exactly.
VIKKI – Well, we don’t have any plans at all bringing Ragdolls back or writing new songs and new material at all, but a lot of people in the UK have been asking us to go on tour there too. We don’t know yet, but maybe, if it’s possible and we get the right contacts and everything, it might be possible. But it’s not gonna be long left, we’re not writing any new Ragdolls songs, it’s pretty much dead. Maybe a few more shows than this mini Italian tour.

Talking about the show tonight, are you excited to be in the same place you played last time with the same band, Superhorrorfuck?
VIKKI + CHX – Yes, we are!
CHX – We’re excited to play with Superhorrorfuck, our favourite Italian band!
VIKKI – Yeah, last time we were here was one of the best shows we ever played, great crowd and we had a lot of fun, so hopefully we will relive that night once again!

What’s the best thing about being on tour? And the worst thing about being on tour?
VIKKI – The best thing being on tour for me is being with your friends and the worst thing is being with your friends too (laughs).
CHX – Exactly! (laughs).

Did you have any expectations from these gigs? Yesterday you played in Padova, tonight here in Brescia and tomorrow in Vercelli.
VIKKI – I just hope there will be a lot of people coming, because a lot of people have been talking to me on Facebook and wherever, and said they’re coming and they want to come and see us, so hopefully we’ll meet all of them, they will enjoy the show and be really happy. Someone is coming from France tomorrow and yesterday there was a guy who came all the way from Prague.
CHX – That’s really good that people travel so far just to see us!
VIKKI – So we really hope that everyone who wants to come and see us will be able to!

What’s the best memory you have with Ragdolls?
VIKKI – I don’t know, that’s hard!
CHX – The all tour is like my best memory. The all tour in Italy.
VIKKI – Yeah, everything we’ve done in Italy, those are the best memories we ever had. We played a lot of shows in Sweden too, but the best memories are from when we’ve been here in Italy for sure.

For those who don’t know you very well, would you like to summarize briefly the story behind Ragdolls?
CHX – We met at a party!
VIKKI – Yeah, I actually came up with a name and had earlier band members in 2007, but it wasn’t really the same thing, and after that I wanted to start this project for long with make-up and the horror genre and everything, and I met Chx at a party, I had some songs written. I knew he played bass and I asked him if he wanted like to start this up with me and look for more band members and everything to get a full band, we did that in 2009 I think, we recorded the EP in 2009 and released it. Then we got together with Damaged L. and Broken Bridget at the beginning of 2010, sadly they aren’t here today because they couldn’t, then we did a lot of shows in Sweden together with a band called Vains Of Jenna, not active anymore, sadly, and then our record label LogicIllogic contacted us and wanted to sign us, so that basically…
CHX – …is how we got to Italy.
VIKKI – Yes and they wanted to release a full album, we did that and we did some touring and some more shows. Sadly after that it all ended but still we had a great time those years and we don’t regret anything. At least I don’t!

The last question is: your favourite song to play on stage?
VIKKI – “Dead Like Me”, for me.
CHX – I have to say “Wolfie”…
VIKKI – “I’m a Werewolf”?
CHX – “I’m a Werewolf”! “Wolfie”, like we call it!
VIKKI – We call it “Wolfie” (laughs).

Okay, thank you so much guys.
VIKKI + CHX – Thank you.

Is there anything else you want to say to the readers of Metalforce? Any message for your fans?
CHX (in italian) Scusi!
VIKKI – Ciao!

ragdolls intervista @ black rose - acquafredda (bs) 30-04-2016