MAJESTICA – Tre metri sopra il cielo

 

MAJESTICA – INTERVISTA ESCLUSIVA A CHRIS DAVID • (english version below)

In occasione dell’imminente uscita del album di debutto dei Majestica via Nuclear Blast Records, il bassista Chris David ha fatto una piacevole e rilassante chiacchierata con noi per quanto riguarda il passato, il presente e il futuro del loro progetto musicale.

Buonasera, Chris e benvenuto su Metalforce. È un piacere conoscerti. Come stai?
CHRIS: Ciao, piacere di conoscerti. Sto benone, in realtà è quasi venerdi sera, quindi benissimo….

Siamo qui per parlare dell’album di debutto dei Majestica, che sarà pubblicato tra pochi giorni. Tu sei il bassista di questo nuovo progetto, ma in realtà stai già facendo parte di esso da un po’ di anni, dai tempi dei REINXEED. Come sei entrato nel gruppo, come è successo?
CHRIS: Sono entrato nel gruppo circa nel 2011, credo, mentre stavo ancora studiando alla scuola di musica a Los Angeles. Con il mio amico Alex (Oriz), il chitarrista del gruppo, siamo stati insieme alle superiori, quindi ci conoscevamo da molto prima. Lui è entrato nei REINXEED nel 2010 e quando loro stavano cercando un nuovo bassista, mi ha contattato, siccome sapeva che stavo tornando da Los Angeles a casa avendo finito i miei studi. Quindi sono entrato nella band forse due giorni dopo il mio ritorno a casa in Svezia.

Come REINXEED avete pubblicato sei album di studio, dopodiché avete preso una lunga pausa. Quale è stato il motivo di questa scelta? Forse perchè Tommy Johansson era impegnato con i Sabaton o tutti voi avevate altri progetti su cui concentrarvi?
CHRIS: Allora, tutto questo ha iniziato prima che Tommy facesse parte dei Sabaton, avevamo delle complicanze sia nella band, ma anche al di fuori di essa, con i manager, le etichette, tutto sembrava di essere un problema. Quindi, dopo un po’, siamo arrivati al punto di dire “No, questo non abbiamo più voglia di farlo, non è più divertente”. Quindi abbiamo deciso di fare una pausa, ma non sapevamo se sarebbe stata lunga o breve. Abbiamo pensato di fare un intervallo, vedere cosa succede, riposare per un po’ ed anche capire se abbiamo la voglia di suonare ancora insieme.

Quindi siete tornati con una nuova etichetta, la Nuclear Blast, un nuovo moniker, Majestica, come tributo al vostro album “Majestic” dal periodo dei REINXEED. Quale è stato il motivo principale del cambiamento di moniker?
CHRIS: Abbiamo deciso di voler suonare insieme di nuovo, anche se l’intervallo non è stato così lungo per noi, siccome abbiamo iniziato a scrivere nuova musica già nel 2014, ma la pausa dal pubblico è stata lunga. Come ho detto prima, avevamo dei problemi all’interno dei REINXEED, quindi abbiamo deciso di non chiamare più così il gruppo, visti anche i cambiamenti nella nostra sintesi. Abbiamo deciso di cambiare il nome del progetto, abbiamo avuto un nome diverso ogni dieci giorni più o meno, durante le registrazioni. Alcuni dei nomi che abbiamo scelto erano dei titoli di album o canzoni. Quando abbiamo iniziato le discussioni con la Nuclear Blast, abbiamo deciso di volere un nuovo inizio con un nome diverso. Questo è successo, era indispensabile cambiare nome, visti i tanti ricordi dall’ultimo periodo dei REINXEED che abbiamo voluto scartare.

Il vostro album di debutto come Majestica ha il titolo “Above The Sky”, sarà pubblicato il 7 Giugno. Mi hai detto che avete iniziato di scrivere nuovo materiale cinque anni fa. Perchè ci avete messo così tanto tempo per la scrittura delle canzoni?
CHRIS: Quando abbiamo iniziato di scrivere le canzoni, abbiamo deciso di fare tutto con calma, tutto stava prendendo un po’ di tempo. Quando le canzoni erano pronte, non avevamo un batterista, quindi abbiamo dovuto trovare una persona per la registrazione delle batterie, cha alla fine è stato Uli Kusch. Ci abbiamo messo un po’ di tempo per registrare il disco, abbiamo dedicato una settimana alle batterie e dopo abbiamo fatto una pausa. In seguito, siamo tornati nello studio per la parte del basso e delle chitarre. La procedura è stata lenta, tutto è stato fatto in ritmi lenti, in questo modo abbiamo avuto il tempo necessario per ascoltare i brani più volte, abbiamo individuato quei dettagli che abbiamo voluto cambiare dal demo al prodotto definitivo. Tommy ha fatto parte dei Sabaton, io stavo suonando con altri gruppi, Alex suonava in un altra band, quindi si è voluto più tempo per tutto.

I primi due singoli sono già disponibili , “Night Call Girl” e “Rising TIde”, per l’ultimo avete pubblicato un lyric video. Avete preparato qualche videoclip come supporto alle canzoni del nuovo album?
CHRIS: Sì, abbiamo registrato un videoclip, abbiamo finito pochi giorni fa, per “Above The Sky”, la title track, sarà pubblicato a breve, è  un video molto bello!

Potrei aggiungere che la title track contiene bellissime linee da basso (Chris – Grazie). Avete creato delle melodie di power e classico metal, con influenze evidenti da gruppi leggendari del genere. Ma cosa mi diresti dei testi? Chi di voi li scrive? Esiste una grande varietà nelle storie raccontate dai vostri brani.
CHRIS: Come hai detto, ci sono brani di power e classico heavy metal, con testi vari come il tributo agli anni ottanta con “Night Call Girl”. Ai tempi dei REINXEED abbiamo fatto “1912”, un concept album, un tributo a Titanic, abbiamo fatto “Welcome To The Theatre”, un album con argomenti dal mondo del cinema. Ma in questo disco, ogni canzone è un tributo a qualcosa, ognuna ha la sua storia. “Alliance Forever”, per esempio, l’ultima canzone dell’album, è un tributo ai nostri fans e a tutti i nostri amici che suonano power metal, essa parla di quello che ci circonda. “Motley True” è un clichè di testi heavy metal, “The Way To Redemption” è un tributo ad un videogame e “The Legend” è ispirato da una storia di un film. Ogni brano è dedicato a qualcosa di diverso e per quanto riguarda i testi , alcuni li abbiamo scritti assieme in studio durante le registrazioni ed altri sono vecchi testi di Tommy, scritti da lui in passato.

Quali sono le tue canzoni preferite dal nuovo disco se potresti scegliere tra loro?
CHRIS: “Above The Sky” è la mia preferita, per le linee di basso, questa canzone è molto divertente da suonare e sono io che ho scritto le linee di basso. Mi piace tanto “Motley True”, è molto cool, soprattutto per i testi clichè, ma anche perché questo era il primo nome che abbiamo usato per chiamare il nostro gruppo dopo la pausa che abbiamo preso (ride).

“Motley True” è una canzone di stile metal classico, anche dal titolo possiamo vedere la differenza con quelli più epici come “Rising Tide”, “Future Land” o “The Legend” che sono titoli per brani di stile power metal?
CHRIS: Esatto, questo è proprio il concetto del brano. Come ho detto, all’inizio ci siamo dati questo nome e avevamo deciso dal primo istante di scrivere una canzone di vero heavy metal e questa è proprio “Motley True” (ride).

Mi piace l’intero album direi, la bellissima copertina tipica di un disco power metal creata dal chitarrista dei Sabaton, Chris Rörland ed anche il lavoro impressionante di Tommy Johansson come cantante (Chris – Sono d’accordo!). Avete programmato di fare un tour oppure questo sarà solo un progetto di studio?
CHRIS: Questo è un problema, perché tutti siamo molto impegnati, ma suoneremo dal vivo di sicuro. Ci sono già alcune idee e abbiamo ricevuto delle offerte per il tour, ma anche i Sabaton stanno per pubblicare un nuovo disco a breve e Tommy sarà molto impegnato fino alla fine dell’anno. Speriamo di riuscire a programmare dei concerti alla fine di quest’anno o all’inizio dell’anno prossimo, una specie di tour. Se ci sarà del tempo, faremo un tour completo. Quindi, questo non sarà solo un progetto di studio, ma suoneremo dal vivo … prima o poi (Ride!).

Farete un tour Europeo? Saremo felici di vedervi qui in Italia?
CHRIS: Sicuramente, faremo un tour in Europa, io spero anche nel resto del mondo, ma sai .. (ride!) Sarà fantastico suonare anche in Italia.

Uli Kusch farà parte di questo tour o prenderete un altro batterista per i concerti programmati?
CHRIS: Prenderemo un altro batterista per il tour, se Uli avrà del tempo ad un certo momento potrebbe suonare con noi, ma non sarà una cosa fissa. Abbiamo suonato al Sabaton Open Air l’anno scorso e abbiamo avuto Daniel Sjögren from Twilight Force con noi alla batteria.

Abbiamo parlato in precedenza delle tue belle linee di basso per “Above The Sky”. Ma come hai scelto di suonare questo strumento, avevi magari degli idoli tra i leggendari bassisti del mondo metal?
CHRIS: Quando ero molto giovane, ho iniziato a suonare il pianoforte e dopo sono passato alla chitarra, ma il tipo più cool è sempre stato Lemmy dei Motorhead, quindi ho pensato che se suonavo il basso potevo diventare cool come lui. Così ho iniziato a suonarlo, ero ancora molto giovane ed un grande fan dei Black Sabbath, quindi Geezer Butler è uno dei miei supereroi e direi anche Robert Trujillo dei Metallica.

Allora, dopo tutto questi cambiamenti, come potresti presentare questo nuovo progetto ai fans, cosa troveranno di diverso?
CHRIS: Ascoltando la musica è molto evidente che noi siamo stati influenzati dai gruppi power metal di vecchia scuola e abbiamo preso tutti gli elementi che aveva questa musica di fine anni ottanta ed inizio anni novanta. Abbiamo preso questa musica e abbiamo aggiunto elementi di moderno metal power e sinfonico, li abbiamo mescolati e abbiamo ottenuto un suono che ha un po’ di vecchio ed un po’ di nuovo stile, ma con tanta dinamica nelle canzoni. Non è un suono super moderno e completamente computerizzato, è una via di mezzo, è un misto molto cool e chiunque sta dentro il mondo del power metal sicuramente lo troverà piacevole.

Posso confermare che il disco è molto piacevole con un suono energico e pieno di freschezza. Si tratta solo dell’inizio per i Majestica, ma avete intenzione di mantenere lo stesso stile musicale nei vostri progetti nel futuro o avete intenzione di seguire una strada diversa, come per esempio i concept albums del passato?
CHRIS: Abbiamo molti programmi per il futuro, abbiamo il tour, l’uscita dell’album la prossima settimana. Abbiamo già dei demos con novità che voi ascolterete in futuro. Abbiamo delle idee per concept albums ed alcune con stile simile a questo disco. Credo che il prossimo passo sarà un doppio album, dove prenderemo un po’ da una parte ed un po’ dall’altra e metteremo tutto assieme, sarà molto cool. Non lo so ancora, ma abbiamo delle idee e dei programmi.

Quindi siete tornati con delle idee nuove, fresche, siete motivati, pieni di energia, con un nuovo album che dà le emozioni giuste al pubblico e con un nuovo progetto che sarà molto interessante da seguire dai fans di heavy metal nel futuro. Vorrei tanto ringraziarti per il tuo tempo, ti auguro buona fortuna con l’uscita del disco, spero che farete ancora sempre belli album nel futuro. Sperando di vedervi presto dal vivo in Italia e in giro per il mondo, ti auguro una buona serata. Buonanotte!
CHRIS: Ti ringrazio per le belle parole, fa piacere vedere che la gente ama la musica. Ci saranno più album, molti concerti e il nuovo materiale arriverà presto, non dopo così tanto tempo come questo disco (ride). Ti auguro una buona serata e ci vediamo on the road. Buonanotte!



(english version)

Good evening, Chris and this is Katerina calling from Milan, Italy and I welcome you to Metalforce. It’s very nice to meet you. How are you?
CHRIS: Hello, nice to meet you too, that’s awesome, I am pretty good, actually, it’s almost Friday night, so great, yeah….

We are here to talk about the debut album of Majestica, that is going to be released in a few days. You are he bass player of this new project, but in reality you have been part of it for many years, since the days of REINXEED. How did you join the band, how did that happen?
CHRIS: I joined the band around 2011, i think, while I was still studying at the music school in Los Angeles. With my friend Alex (Oriz) who is the guitar player, we went to high school together, so we knew each other already from way back. He joined REINXEED in 2010 and when they were looking for a new bass player, he asked me, because he knew i was coming back home from LA, since I have finished my studies. So I joined the band maybe two days after I came back home to Sweden.

You have released six studio albums with REINXEED, but after that you have taken a long break. What was the reason? Maybe the fact that Tommy Johansson was busy with Sabaton and all of you had other projects to focus on?
CHRIS: Well, that started before Tommy joined Sabaton, we had some issues in the band but also outside of the band with managers, labels, everything was a problem. So, after a while, this came to the point when you say “Nah, we don’t want to do this anymore, this is not fun”. So, we decided to have a break, but we didn’t know if it would have been a long or a short break. We just thought we should take a break, see what happens and rest a bit and also see if we wanted to do it again.

So, you came back with a new record label, Nuclear Blast, a new moniker, Majestica, a tribute to your album “Majestic” from the REINXEED era. What was the main reason for these change of moniker?
CHRIS: We decided that we would be playing together again, even though the break wasn’t too long for us, since we started writing new music in 2014, but the break from the audience was really long. As I said before, we had some issues in REINXEED, so we decided not to name the project like this anymore, since we had also some line-up changes. We have decided to change the name, we’ve had a different one every ten days I think, while recording. Some of the names we have chosen were title of albums or tracks. When we started talking with Nuclear Blast, we decided we wanted to have this fresh new start with another name, that’s what happened, it was really necessary to make this name change, because there are too many memories from REINXEED in the end that we wanted to get rid of.

Your debut album as Majestica is entitled “Above The Sky”, it’s going to be released on June 7th. You told me you started writing new material five years ago. So, why did the writing process take you so long?
CHRIS: When we started writing, we decided to go slow, everything has been taking a long time. When we had all the songs ready, we didn’t have a drummer, so we needed to find someone to play the drums, which became Uli Kusch. We took a long time to record the album , we took a week to record the drums, we took a break for a while, then we went back to the studio for a couple of weeks, doing bass and guitars. It’s been like that, the process has been really slow and really long, we were able to listen to the songs many times in order to find these kind of details that we wanted to change from the demos until the final product. Tommy joined Sabaton, I was playing in other bands, Alex was also playing in another band, so everything took a longer time.

You have already released your first two singles “Night Call Girl” and “Rising TIde”, you have made a lyric video for the second one. Are you going to make any videos for supporting the new songs?
CHRIS: Yes, we have recorded a music video, a few days ago actually for “Above The Sky” the title track, it’s going to be out pretty soon, it will be a really cool music video I think

I could add that the title track includes your great bass lines (Chris- thank you). Your create power and classic metal melodies, with obvious influence from the legendary bands of the genre, but what could you say about the lyrics of the songs? Which one of you writes them?  There is a lot of variety in the stories behind the lyrics?
CHRIS: As you said there are many power and classic metal tunes and a variety of lyrics like the eighties tribute with “Night Call Girl”. With REINXEED, we made “1912” which was a concept album, a tribute to Titanic, we did “Welcome To The Theatre” which was a movie theme album. But on this album every track is kind of a tribute to something, so every song has its own concept. “Alliance Forever” for example, the last track, is a tribute to all our fans and our friends that play power metal, it’s about everything around us. “Motley True” is a clichè to heavy metal lyrics, “The Way To Redemption” is a tribute to a video game and “The Legend” is a movie theme tribute. Every song is a tribute to something and some of the lyrics we wrote together, for this record some lyrics were written in the studio, we wrote them together while recording and some are Tommy’s old lyrics that he wrote by himself in the past.

Any favorite tracks on the album, if it’s possible for you to choose among them?
CHRIS:  “Above The Sky” is my favorite because of the bass lines, it’s really fun to play that song, I have written the bass lines in that one. I really like “Motley True”, it’s pretty cool, with all these clichè lyrics. That was the first name we used for the band after the break (laughing).

“Motley True” sounds more like a classic heavy metal song, even from the title we notice the difference between the epic ones like “Rising Tide”, “Future Land” or “The Legend” that sound more like titles of power metal songs?
CHRIS: Exactly, it’s all about the concept of the song. As i said we called ourselves like that at the beginning and we have decided from the start to make a true heavy metal song and that’s “Motley True” (laughing).

I actually like the whole album, there is a great power metal art cover made by Sabaton guitarist Chris Rörland and an impressive job from Tommy Johansson with vocals (Chris – I think so too!). Do you have any plans for a tour, or is this only a studio project?
CHRIS: This is a problem, because everyone is so busy, but we are going to play live for sure, there are some ideas and we had a few offers about touring, but also Sabaton is releasing a record pretty soon and Tommy will be busy for the rest of the year, but we hope we might be able to do some shows at the end of this year or at the beginning of next year, some kind of a tour. If there is time, we are going to do a full scale tour. So, this is not going to be just a studio project, it’s going to be a live thing … sooner or later (Laughing!)..

Are you going to tour around Europe, we would also like to see you play live here in Italy!
CHRIS: We are going to tour in Europe for sure, I hope into the rest of the world, but you know (he laughs!) It would be awesome to come to Italy as well.

Is Uli Kusch going to play with you at the live shows or are you going to take another drummer with you on the road?
CHRIS: We are going to take another drummer with us for the shows, maybe if Uli has time at some point, he might join us, but it’s not going to be a regular thing. We played at the Sabaton Open Air last year and we had Daniel Sjögren from Twilight Force with us on the drums.

We talked earlier about the beautiful bass lines you wrote for “Above The Sky”. So, how did you choose to play this instrument, did you have any idols among the legendary bass players of the metal world?
CHRIS: I actually started playing the piano when i was very young and then I started playing guitar, but the coolest guy was Lemmy from Motorhead, so I thought I would play the bass and be cool like him. So, I started playing the bass, i was still very young and i was a big fan of Black Sabbath and Geezer Butler is for sure one of my superheroes and i would also say Robert Trujillo in Metallica.

So, after all these changes, how would you present your new project to the fans, what differences would they find in Majestica?
CHRIS: If you listen to the music, you can see that we have been influenced by oldschool power metal bands and we took all those elements that music had in the late eighties and the early nineties. We took that part of that music and we added some stuff from the modern power and symphonic metal, so we kind of mixed it all together and we got a sound that has a bit of the old stuff, a bit of the modern stuff, but it still has all the dynamics into the songs. It’s not a super modern computerized sound, it’s something in between, it’s a really cool mix and i think that everyone who is in the power metal world is going to find it pleasing.

I confirm it’s a very pleasant album and with a fresh, energic sound. This is only the start for Majestica, but are you going to keep the same power metal style in the next records or are you going to choose to follow a different path, like the concept albums you did in the past?
CHRIS: We have a lot of plans, we are going to go on tour, we have the album release next week. We already have a few demos for something new that you are going to hear in the future. We also have some ideas about concept albums and some others that are similar to this record. I think the next thing will be some kind of a double album, something very cool, where we are going to take one part of this and one part of that and we will put it all together. I don’t know, but there are ideas and there are plans.

So, you returned with fresh new ideas, you are motivated, full of energy, with a wonderful debut album that gives the right emotions to the audience and a great new project that will be very interesting to follow in the future for all heavy metal fans. I really want to thank you for your time, I wish you good luck with the album release, I hope you will do more great albums in the future. Hoping to see you play live in Italy and also around the globe really soon, I wish you a pleasant evening. Good night?
CHRIS: Thank you for all the kind words, it’s nice to hear that people like the music. There is going to be more music, there are going to be many shows, you will get new material sooner, not after so much time like we did with this album (Laughing). I wish you a nice evening and I will see you on the road I guess. Good night!.