ECLIPSE – La musica è immaginazione

ECLIPSE – INTERVISTA ESCLUSIVA A ERIK & MAGNUS • (english version below)

Gli Eclipse sono una delle più moderne rock band del momento. Sono capaci di unire testi interessanti a riffs molto ritmati e accattivanti, con potenza e melodia. Sono composti da Erik Mårtensson (vocals, guitar, bass), Magnus Henriksson (guitar), Philip Crusner (bass) and Magnus Ulfstedt (drums). Dopo aver effettuato un lungo tour durato più di due anni, hanno pubblicato il loro sesto album, “Monumentum”, via Frontiers Records nel 2017. Erik Mårtensson e Magnus Henriksson rivelano dettagli su questo nuovo lavoro e sui prossimi live shows in Italia.

Nel 2017 avete pubblicato il vostro ultimo album ‘’Monumentum’’ con la Frontiers Records, dopo aver girato per due anni in tutto il mondo. Come avete tradotto musicalmente questa esperienza nelle vostre canzoni?
ERIK & MAGNUS  – Girando così tanto da due anni a questa parte, abbiamo potuto facilmente immaginare che cosa può funzionare in un live osservando la reazione del pubblico. Se guardiamo a ritroso nella nostra discografia, sembra che le canzoni riadattate per una versione acustica, siano le uniche che alla lunga funzionano. Ecco perché questo tipo di live ha riscontrato molti consensi favorevoli.

‘’Monumentum’’ è un mix tra metal classico e rock melodico. Come avete costruito gli accordi e i riffs?
ERIK & MAGNUS  – Abbiamo un buon feeling e componiamo quello che ci piace. Dobbiamo colpire noi stessi. Come abbiamo detto prima, è molto più semplice sapere in anticipo che cosa funzionerà. Dopo aver riffato per 30 anni, ci miglioriamo sempre.

In ”The Downfall Of Eden” affermate queste parole <<Abbiamo perso la nostra fede e la nostra forza di continuare, senza più speranza e amore. Lascia che i bambini siano il nostro giudice>>. Che cosa intendete comunicare?
ERIK & MAGNUS   – In questo mondo, l’avidità è come un cancro crescente. Stiamo sfruttando le risorse del nostro pianeta distruggendo il suo delicato ecosistema. Saranno i bambini che erediteranno la terra e ci giudicheranno per le nostre azioni. Come vogliamo lasciare il posto in cui viviamo? Speriamo in modo migliore. Ma non vediamo cambiamenti.

Qual è quindi il messaggio principale che volete dare al pubblico attraverso le parole delle canzoni?
ERIK & MAGNUS  – Non stiamo cercando di dare alcun messaggio o opinione. Ogni canzone lascia ampio spazio all’interpretazione. Se ce ne sono, vogliamo lasciare libero pensiero. Vogliamo restare liberi pensatori.

Nella vostra pagina facebook avere recentemente citato una frase di Chris Holmes  degli W.A.S.P.  <<Time flies when you’re in a coma! >> , ricordando la pubblicazione di ‘’Bleed And Scream’’. Che cosa è cambiato nella vostra band da allora? Come gli W.A.S.P. hanno influenzato la vostra musica?
ERIK & MAGNUS  – Abbiamo un nuovo batterista e un nuovo bassista. Credo che il nostro modo di scrivere e le nostre produzioni discografiche abbiano subito un miglioramento. Siamo diventati un gruppo ancora più affiatato in tour. Abbiamo più cicatrici da battaglia che ci rendono anche più belli. Philip prima suonava in una band che fece da spalla agli W.A.S.P. durante un loro tour. Li abbiamo ascoltati tutti durante metà degli anni ’80, soprattutto i primi due album.

Avete sviluppato altri progetti, producendo e scrivendo canzoni anche per altre band, tra cui gli album degli W.E.T. (insieme al cantante Jeff Scott Soto e Robert Sall degli Wotk Of Art), Toby Hitchcock, Giant, Jimi Jamison, Adrenaline Rush e molti altri. Quali saranno in futuro i vostri prossimi impegni su questo fronte?
ERIK & MAGNUS  – Erik ha appena completato il nuovo album dei Nordic Union e ora è completamente focalizzato nella produzione del prossimo album che pubblicheranno gli Eclipse.

Collaborate con la Frontiers Records da molto tempo. Come’è iniziata? Quali sono i vostri consigli per una band agli inizi?
ERIK & MAGNUS  – Fu Marcel Jacob (che riposi in pace la sua anima) che scrisse una lettera alla Frontiers per convincerli a firmare con noi. Grazie Marre! Siamo con loro dal 2004. Consigli per le nuove band:  se sei bravo, continua e segui te stesso. Il tempo ripaga sempre la qualità. Fallo per passione e nient’altro.

Che cosa ha tenuto in piedi gli Eclipse, mentre molte band come la vostra hanno gettato la spugna lungo la strada?
ERIK & MAGNUS  – Abbiamo avuto un discreto successo e abbiamo voluto vedere cosa ci riserbava il futuro. Non abbiamo mai suonato per il successo o altro. Per fermarsi adesso è troppo tardi e nemmeno abbiamo intenzione di farlo. Suoniamo con sudore e passione, e continueremo a farlo.

Quali sono le differenze che avete riscontrato nel panorama musicale di America, Europa e Giappone?
ERIK & MAGNUS – Direi che la musica hard rock è un genere che troviamo maggiormente in Europa, dove c’è una roccaforte che sta continuando a crescere. C’è anche qualche fan in Giappone e America, ma non così tanti come nel nostro continente.

Verrete presto in Italia per una performance acustica. Che cosa ci dobbiamo aspettare da questi set? Ci potete dire di più sugli arrangiamenti che avete deciso di inserire?
ERIK & MAGNUS –  Ti puoi aspettare una serata con musica e tanto divertimento. Ci concentreremo sulle canzoni degli Eclipse con degli arrangiamenti leggermente modificati. Potremmo anche aggiungere delle sorprese. Non vediamo l’ora di vedervi là!

 


(english version)

ECLIPSE – EXCLUSIVE INTERVIEW WITH ERIK AND MAGNUS •

Eclipse is one of the best modern rock band at the moment, they combine an interesting song-writing and catchy riffs, using a real sense of melody and power. Now, it has composed by Erik Mårtensson (vocals, guitar, bass), Magnus Henriksson (guitar), Philip Crusner (bass) and Magnus Ulfstedt (drums). After touring  extensively for two years, they released their sixth album, ‘’Monumentum’’, via Frontiers Records in 2017. Erik Mårtensson and Magnus Henriksson reveal details about it and their next live shows in Italy.

In 2017, you released your latest album ‘’Monumentum’’, via Frontiers Records, after touring extensively for 2 years all around the world. How did you musically put this experience into the songs?
ERIK & MAGNUS  – From touring for some years now, we can easier guess what´ll work live for the audience by watching the crowd reactions. If we look back on our entire catalog, it seems that the songs that can be stripped down to an acoustic version are the ones that´ll work best in the long run. That´s why these acoustic gigs turn out so well.

’Monumentum’’ is a mix between classic metal and melodic rock. How did you improve the frame of the riffs and chords?
ERIK & MAGNUS  – We just go for good feeling and do what we like. Ultimately, we have to impress ourselves. As said earlier, it´s easier to know in advance what´ll work. After riffing for  30 years, we get better at it.

”The Downfall of Eden” is a catchy song where you said these words  <<Lost Our Faith and Lost the strength to carry on, No more hope and No more love. Let the children be our judge>>. What do you mean?
ERIK & MAGNUS  – The greed in this world is like a growing cancer. We exploit the earth over it´s capacity and we are destroying our ecosystem. Ultimately, the children will inherit the earth and they will judge us by our actions. How do we wanna leave this earth? Hopefully a better one. But it´s not getting any better.

What’s the main message you would give to the audience through the lyrics of your songs?
ERIK & MAGNUS  – We´re not trying to shove them any message or opinions in their throats. Hopefully, the lyrics will make them think and do their own interpretation. If any, we want to be free thinkers.

On your facebook page you mentioned a sentence by Chris Holmes of W.A.S.P.  <<Time flies when you’re in a coma! >> when remembering  the release of  ‘’’Bleed and Scream’’.  What has changed in the band from then? How has W.A.S.P. influenced your band?
ERIK & MAGNUS  – We got a new drummer and bassist. I think our song-writing skills and productions has improved. We´ve also become a better live unit from all the touring. We´ve got more battle scars and look more handsome now. Philip used to play in a band that supported W.A.S.P. on a tour. We all listened to them in the mid of 80´s. Especially the first 2 albums.

You improved your skills also by producing and writing material for other bands, like the W.E.T. albums (together with singer Jeff Scott Soto and Robert Sall from Work of Art), Toby Hitchcock, Giant, Jimi Jamison, Adrenaline Rush and many others. What are your producing and writing projects in the next future?
MAGNUS  – Erik just completed the new upcoming Nordic Union album and now it´s full focus on producing the next ECLIPSE album.

You are collaborating with Frontiers Records since  a long time now.  How did it start? What are your main suggestions you could give to a band at the beginning?
ERIK & MAGNUS  – It was actually Marcel Jacob (rest his soul) from Talisman that wrote a letter to Frontiers trying to convince them to sign us. Thanks Marre! We´ve been with them since 2004. As for advices for new bands: if you’re good at it, stick with it and do your own thing. Time always rewards quality. Do it for passion and nothing else.

What has kept Eclipse going on while so many bands like you have fallen by the wayside?
ERIK & MAGNUS  – We´ve had some success along the way, and we always wanted to see what the future will bring us. However, we never did it to be successful or anything else. It´s too late to stop now and we´re not gonna. We always did it with drive and passion and that´s we´ll continue doing.

What are the main differences between the music scenario in Europe, America and Japan, in your opinion?
ERIK & MAGNUS  – I would say hard rock music is by far biggest here in Europe. This is the stronghold for this kind of music and it just keeps growing. There are die hard fans in Japan and US as well but not as many.

You will come soon to Italy for an acoustic show. What can we expect from these shows? Could you tell us more about the arrangements you decide to put into this performance?
ERIK & MAGNUS  – You can expect a fun evening with lots of great music. We´ll mostly focus on Eclipse songs with slightly altered arrangements. We might throw in a few surprises as well. Looking forward seeing you there! Cheers!