ORANSSI PAZUZU – annunciano le nuove date del “New Technocracy European Tour 2021”

Gli antitradizionalisti del black metal ORANSSI PAZUZU faranno finalmente ritorno sui palchi nel 2021, poiché il loro tour autunnale è stato ora ufficialmente cancellato.
Dopo la pubblicazione del nuovo album “Mestarin Kynsi” con cui hanno scombussolato le menti degli ascoltatori attraverso un black metal psichico e pieno di colori che non conosce confini, i finlandesi annunciano le nuove date ad aprile e maggio. La loro intensa corsa verrà accompagnata dai brasiliani DEAFKIDS e dai norvegesi STURLE DAGSLAND.

Le nuove date sono le seguenti:
Doomstar Bookings & A Flying Fox presentano
ORANSSI PAZUZU – New Technocracy European Tour 2021
con DEAFKIDS e STURLE DAGSLAND

29.04. PL Krakow – Kwadrat
30.04 CZ Prague – Futurum
01.05. AT Vienna – Arena
02.05. D Leipzig – UT Connewitz
03.05. D Berlin – Cassiopeia
04.05. D Hamburg – Headcrash
05.05. S Stockholm, SE @ Slaktkyrkan
06.05. DK Copenhagen – Vega
07.05. NL Sneek – Het Bolwerk
08.05. NL Utrecht – De Helling
09.05. D Dortmund – Junkyard
11.05. UK Manchester – Club Academy
12.05. UK London – The Garage
13.05. B Brussels – La Botanique
14.05. F Paris – Maroquinerie
15.05. F Rennes – Ubu
16.05. F Toulouse – Le Rex
17.05. F Lyon – CCO
18.05. CH Martigny – Les Caves du Manoir
19.05. CH Winterthur – Gaswerk
20.05. IT Milano – Legend Club
21.05. CH Délemont – SAS
22.05. D Karlsruhe – Jubez
23.05. D Kassel – Goldgrube

“Mestarin Kynsi” è disponibile qui: https://nblast.de/OP-MestarinKynsi

Altro su ‘Mestarin Kynsi’:
‘La band sui temi di ‘Mestarin kynsi’ (OFFICIAL ALBUM TRAILER): https://youtu.be/wN4poZc4iGU
‘Uusi Teknokratia’ (OFFICIAL MUSIC VIDEO): https://youtu.be/ScMbsZW3qn4
‘Mestarin Kynsi’ (ALBUM TEASER): https://youtu.be/2ymS3P9lcuY

Mentre “Oranssi”, che significa “arancione” nella loro lingua finlandese natia, è il colore dell’energia cosmica e “Pazuzu” è l’antico demone mesopotamico del vento, il loro vorticoso caleidoscopio di psichedelia ha attraversato il sottosuolo per ridefinirne i confini sin dal loro inizio nel 2007.

Jun-His dichiara: “Volevamo senz’altro cercare nuovi orizzonti, ma d’altra parte continuare qualcosa che abbiamo già iniziato a costruire su ‘Värähtelijä’. Alcune grandi influenze provengono dagli album di elettronica che ci hanno fatto venire l’idea di avere una canzone che viaggiasse attraverso diversi tipi di portali, mentre veniva mutilata e mutata dal nuovo ambiente“.

Su “Mestarin Kynsi” le porte della percezione non sono solo evocate, ma sono addirittura fuori dai loro cardini. Lavorare di nuovo con il co-produttore Julius Mauranen (che ha anche contribuito a creare “Syntheosis”, l’acclamato concerto / album dal vivo commissionato per il Roadburn Festival 2018, a nome WASTE OF SPACE ORCHESTRA), nella loro città natale di Tampere, in Finlandia, ha aiutato a far evolvere il disco. Come dice il cantante / chitarrista Jun-His, “C’è il cuore di una città che batte da qualche parte in questo album“.

ORANSSI PAZUZU online:
www.oranssipazuzu.bandcamp.com
https://www.facebook.com/oranssipazuzuband
www.instagram.com/oranssipazuzu
www.nuclearblast.de/oranssipazuzu